Portimao chiuderà la stagione MotoGP 2020

10 Agosto 2020 - 17:22
|

L'Autódromo Internacional do Algarve farà da tappa per il GP Portogallo, 15a ed ultima gara del motomondiale 2020




Il motomondiale 2020 si chiuderà il 20-22 novembre sul circuito di Portimao per il GP Portogallo. Oggi FIM, IRTA e Dorna Sports hanno annunciato che il tracciato situato ad Algarve farà da sede alla 15a ed ultima gara della stagione. La pista, che ospita regolarmente le gare della Superbike e che aveva siglato un accordo nel 2017 per essere il circuito di riserva del motomondiale, farà così il suo esordio nella MotoGP. Per il Portogallo è anche un ritorno in questo sport dopo l’ultima edizione del loro Gran Premio che si corse nel 2012 sullo storico circuito di Estoril.

“Siamo estremamente felici di correre a Portimao a fine anno.”, afferma Carmelo Ezpeleta (CEO Dorna). “E’ una grande novità per noi, quando siamo stati lì per la Superbike abbiamo pensato che fosse una possibilità straordinaria. Il Portogallo ha una lunga storia nel nostro sport, con battaglie storiche avvenute ad Estoril, ed è bello tornare con un pilota portoghese in griglia (Oliveira). Quando l’abbiamo detto ai piloti erano entusiasti, è una pista che hanno visto in TV ma che non ci sono mai stati”.

Di seguito le dichirazioni di Paulo Pinheiro (AD dell’Autódromo Internacional do Algarve): “E’ un grande risultato e un grande onore per noi ospitare la MotoGP. Finalmente tutto il nostro lavoro è stato ripagato dopo un duro processo. Inoltre, la presenza di Migule Oliveira sulla griglia di partenza sarà un’aggiunta straordinaria per questa gara che speriamo possa decidere il campionato. Lavoriamo per accogliere i tifosi, partendo da una capienza di 30000 spettatori e poi decidendo più avanti con Dorna e le autorità sanitarie”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © WorldSBK / Twitter page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: