Maverick Vinales domina a Sepang e torna al successo

03 Novembre 2019 - 9:02
|
GP Malesia 2019

Gara perfetta per Maverick che vince davanti a Marquez. Dovizioso regola Rossi e Rins per il podio




Dopo una lunga attesa Maverick Vinales è tornato alla vittoria in MotoGP aggiudicandosi il Gran Premio della Malesia al termine di una gara dominata dall’inizio alla fine. Lo spagnolo della Yamaha sfrutta un’ottima partenza mettendosi subito al comando e riuscendo a imporre il suo ritmo fino ad arrivare a vincere in solitaria la sua seconda gara stagionale, tornando alla vittoria che per lui mancava da Assen. Deve accontentarsi della seconda posizione Marc Marquez, autore anche lui di un’ottima partenza che in pochi giri lo vede tornare nelle posizioni di vertice, ma una volta secondo non è riuscito a recuperare su Vinales tagliando il traguardo con tre secondi di ritardo.

Autore di una bella rimonta è stato anche Andrea Dovizioso, capace anche lui di risalire il gruppo in pochi giri e nel finale ha resistito alla pressione di Valentino Rossi per il terzo posto finale: convincente la gara del Dottore, che si è dovuto arrendere al Dovi riuscendo raramente a essere pericoloso nei suoi confronti. Quinto posto per Alex Rins, che dopo un contatto con Jack Miller avvenuto all’ultima curva nel quale ha anche perso un’aletta ha raggiunto i due italiani nella lotta al terzo posto senza, però, mai inserirsi nella bagarre.

Piuttosto anonimi i due piloti della Yamaha Petronas, con Franco Morbidelli quinto davanti a Fabio Quartararo, sesto e piuttosto spento dopo un weekend in cui è stato un grande protagonista. Ottava posizione per Jack Miller, autore di un ottimo inizio prima di calare drasticamente, con Danilo Petrucci alle sue spalle in nona posizione. Decimo al traguardo Joan Mir, che all’ultimo giro ha dovuto scontare un Long Lap Penalty per aver tamponato Johann Zarco in un tentativo di sorpasso molto azzardato, con il francese che nel contatto ha avuto la peggio cadendo e dicendo addio alla sua ottima gara che in quel momento lo vedeva lottare per l’ottava posizione.

Dodicesimo posto per Francesco Bagnaia, mentre Jorge Lorenzo riesce a racimolare qualche punto con il 14° posto. Caduti Cal Crutchlow e Andrea Iannone.

© motogp.com

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © motogp.com

Non ci sono commenti