Il trionfo di Oliveira: “Bellissimo comandare dall’inizio alla fine”

22 Novembre 2020 - 19:25
|
GP Portogallo 2020

Il pilota portoghese non nasconde la felicità dopo aver dominato la sua gara di casa




Miguel Oliveira ha completato il suo weekend di casa come meglio non poteva, dominando il Gran Premio di Portogallo dopo aver conquistato la pole position nelle qualifiche, ottenendo così la seconda vittoria stagionale e in MotoGP dopo l’incredibile vittoria in Stiria nel secondo appuntamento al Red Bull Ring.

A differenza della sua prima vittoria, a Portimao il copione è stato completamente diverso, con Oliveira che dopo un’ottima partenza ha preso il largo sin da subito imponendo alla gara un ritmo irraggiungibile per tutti senza commettere nessun errore, andando poi a vincere con oltre 3 secondi di vantaggio su Jack Miller e Franco Morbidelli. Con questa vittoria l’esperienza di Oliveira con il team Tech3 si conclude alla grande, con il pilota portoghese che dal 2021 passerà al team ufficiale KTM per sostituire il partente Pol Espargaro.

Oliveira non nasconde la sua felicità per questo incredibile risultato, commentando così: “Sapevo di avere un buon ritmo, ma come ho detto a tutti ieri, sarebbe stato un po’ imprevedibile dopo metà gara quello che sarebbe successo alle gomme. Sorprendentemente ho continuato a girare in 40.1, 40.2 ed è stato abbastanza facile senza correre troppi rischi, e le gomme hanno tenuto molto bene. Negli ultimi cinque giri, ho davvero iniziato a pensare a troppe cose, quindi ho deciso di perdere solo un paio di decimi e ho provato a divertirmi come il più possibile. A quel punto, onestamente volevo solo che la gara finisse prima. Sono arrivato in testa dall’inizio alla fine, è stata una bella esperienza per me. Mi sono divertito sulla moto, ho avuto un po’ di pressione, ma riesco a gestirla e questa è la cosa più importante”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Red Bull KTM Tech3 / Official Twitter Page

Non ci sono commenti