Alex de Angelis conquista la ePole nella sua gara di casa

13 Settembre 2019 - 17:19
|
GP San Marino e Riviera di Rimini 2019

Primo tempo davanti al pubblico di casa per il pilota di Pramac. Dietro di lui Matteo Ferrari con la prima delle moto di Gresini




Prima pole position in MotoE per Alex de Angelis e il team Octo Pramac. Un risultato ancora più importante se si considera che è stato ottenuto davanti al pubblico di casa sanmarinese (per il passaporto del pilota) e riminese (per il suo luogo di nascita). Tanti piloti hanno provato a portargli via il miglior tempo, ma in molti hanno commesso errori in curva 6, al Tramonto o al Carro.

Il #5 ha registrato il tempo della sua pole in 1:44.660 battendo di appena 48 millesimi Matteo Ferrari. Vicinissimo al pilota del team Gresini c’è Simeon che paga un gap di 61 millesimi dall’italiano e chiude la prima fila.

Bene Raffin che replica la posizione in griglia che aveva ottenuto un mese fa a Spielberg. Quinto tempo per un altro italiano, ovvero Niccolò Canepa, staccato di oltre due decimi e mezzo dal battistrada. Ottima la qualifica di Maria Herrera che con il suo sesto tempo, a 10 millesimi dal quinto posto, completa la seconda fila.

Dietro di loro Smith, quindi Garzo con l’ottavo tempo. Il transalpino ha commesso un errore all’uscita di curva 6, che ne ha compromesso il tempo complessivo, nonostante nel settore finale abbia recuperato un decimo e mezzo sul tempo della pole di De Angelis. Seguono Nico Terol nono e Mattia Casadei decimo, il quale ha mancato un posto in terza fila per soli 8 millesimi. Undicesimo tempo per l’ultimo degli italiani, ovvero Lorenzo Savadori.

Hook ha migliorato quanto fatto questa mattina nelle libere, guadagnandosi il 12° tempo e precedendo Foray e De Puniet autori di un giro non troppo pulito.

Senza tempo ci sono quattro piloti, tra cui Gibernau e Granado, i quali hanno visto cancellarsi il crono per aver oltrepassato il cordolo rispettivamente in curva 3 e 16. Nessun tempo anche per Niki Tuuli e Mike di Meglio. Il primo è caduto alla curva del Carro, nonostante viaggiasse con un importante vantaggio sul primo tempo. Il francese, invece, dopo aver salvato la moto in uscita dalla Rio, l’ha persa senza rimedio in uscita di curva 6.

L’appuntamento con la MotoE è per le 16:15 di domani con gara 1 e alle 10 di domenica per Gara 2.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Octo Pramac Racing

Non ci sono commenti