Calendario Indycar 2020: fuori Pocono, torna Richmond!

04 Settembre 2019 - 10:32
|

Svelate date e luoghi delle 17 tappe della NTT Indycar Series 2020, con la Indy 500 che verrà disputata il 24 maggio




In attesa del gran finale di stagione a Laguna Seca, la Indycar guarda già al 2020 con l’annuncio del calendario. Nella prossima stagione avremo 17 gare, di cui 12 su circuito (7 permanenti, 5 cittadini) e 5 su ovale. Invariate le gare inaugurali e finali della stagione, con partenza il 15 marzo a St. Petersburg e finale il 20 settembre a Laguna Seca. La novità più grande del calendario è l’uscita di Pocono dopo le numerose critiche riguardo alla sicurezza del tracciato. Esse sono riemerse dopo la carambola nel primo giro della gara di quest’anno che ha visto Rosenqvist quasi andare contro le recinzioni e che ha causato anche il ritiro di Sato, Rossi, Hunter-Reay e Hinchcliffe.

Al suo posto ritorna l’ovale corto di Richmond che aveva ospitato la serie americana dal 2001 al 2009. Recentemente l’impianto è stato modernizzato e per l’occasione ospiterà l’11° round del campionato 2020. Inoltre la gara verrà disputata in notturna. Tra le altre modifiche c’è lo spostamento di Austin da seconda a quarta gara della stagione dopo Barber e Long Beach, mentre tra Iowa e Mid-Ohio ci sarà una pausa di tre settimane a causa delle prossime olimpiadi di Tokyo 2020. Per quanto riguarda la storica 500 miglia di Indianapolis, l’appuntamento è fissato al 24 maggio.

© indycar.com

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone

Immagine in evidenza: © indycar.com

Non ci sono commenti