Anteprima Cadillac Grand Prix of Sebring – Info e orari

16 Luglio 2020 - 21:21
|

L'IMSA ritorna per un'altra gara sprint da 2 ore e 40 minuti: tutti a caccia di Mazda e Corvette al Sebring International Raceway




Dopo lo spettacolo di due settimane fa a Daytona, l’IMSA ritorna in pista per il terzo round stagionale. Il WeatherTech Sportscar Championship rimane in Florida, ma si sposta sulla pista più antica dell’America per il Cadillac Grand Prix of Sebring. Occhi dunque ai grandi protagonisti dell’ultima gara, con la Mazda DPi del team Multimatic che punta a ripetere l’1-2 di Daytona con Bomarito-Tincknell e Jarvis-Nunez. Dall’altra parte è attesa una reazione dai suoi avversari Cadillac ma soprattutto Acura, con il team Penske che dopo la Pole Position non è riuscita ad essere altrettanto competitiva in gara.

Il tracciato non ha bisogno di presentazioni. Il Sebring International Raceway è uno dei circuiti più famosi nel panorama USA e uno dei più difficili al mondo. Non fatevi ingannare: il tracciato inaugurato nel 1950 da 6020 metri e 17 curve nasconde delle tremende insidie per i piloti. La pista infatti venne ricavata da un aeroposto usato come base d’addestramento nella seconda guerra mondiale, con sezioni miste tra l’asfalto e il cemento e tanti dossi. I piloti dovranno essere quindi abili ad adattarsi continuamente ai diversi tipi di superficie mentre lottano contro gli avversari o il cronometro. Occhio anche al meteo: sono previste precipitazioni nel weekend e quando Sebring si bagna… il livello di sfida si alza di gran lunga rispetto ad altri circuiti.

© TheLastCorner.it

Per questa gara riavremo le LMP2 in gara, il che aumenta il numero di iscritti a 29 auto, con 8 DPi, 5 LMP2, 6 GTLM e 10 GTD. Nella classe regina, come già detto, si riaccenderà la sfida a tre tra Mazda, Acura e Cadillac, con quest’ultima vincente nell’ultima gara disputata a Sebring (12 ore) con la Whelen Engineering. A proposito, sulla macchina #31 è atteso il ritorno di Felipe Nasr, guarito dopo essere stato trovato positivo al Coronavirus alla vigilia della gara a Daytona. Nella LMP2 (monomarca Oreca) è caccia alla Dragonspeed vincente nella prima gara della stagione, la 24h Daytona.

In classe GTLM c’è gran curiosità intorno alla Corvette. Dopo essersi presa la prima vittoria della C8.R nella WeatherTech 240 (100a vittoria del marchio nell’IMSA), tutti si chiedono se Garcia e Taylor potranno ripetersi a Sebring. I suoi rivali però non gli faranno rendere la vita facile, a partire dalla Porsche che con Bamber e Vanthoor era andata a solo un secondo dalla vittoria a Daytona. Attesa al riscatto la BMW dopo la prestazione deludente nell’ultima gara.

Nella GTD ritornano i nomi di due settimane fa, assenti solo le Acura del team Shank. Sulla griglia, la Lexus partirà forte della vittoria ottenuta alla WeatherTech240 con Hawksworth-Telitz. Sarà di nuovo la favorita, con le altre che saranno chiamate a fermarla, compresa la Ferrari della Scuderia Corsa e la Lamborghini GRT Magnus.

CLICCA QUI PER L’ENTRY LIST COMPLETA DI SEBRING

Di seguito gli orari per seguire il weekend. Qualifiche e gara saranno visibili gratuitamente su IMSA TV.

Sabato 18 luglio

  • Prove libere 1: da mezzanotte all’una (1:00)
  • Prove libere 2: dalle 16 alle 17:15
  • Qualifiche: dalle 19:55 alle 21
  • Gara: dalle 23:35 alle 2:15

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © TheLastCorner.it

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: