Aggiornamento condizioni Juan Manuel Correa

07 Settembre 2019 - 18:20
|
GP Belgio 2019




E’ ormai trascorsa una settimana dal terribile incidente di Gara 1 di Formula 2 sul circuito di Spa-Francorchamps, il quale ha visto coinvolti Anthoine Hubert, scomparso poche ore dopo, e Juan Manuel Correa trasportato all’ospedale di Liegi.

Il pilota statunitense della Trident, trasportato dal centro medico di Spa all’ospedale per subire un intervento, è stato poi portato in un reparto di terapia intensiva in Gran Bretagna lo scorso 3 settembre.

Nel corso della notte, ulteriori informazioni riguardo Correa sono giunte mediante un comunicato che riporta le parole dei suoi genitori.

“Prima di tutto, a nome di nostro figlio vogliamo ringraziare ogni persona all’interno e all’esterno della comunità del motorsport per i messaggi di incoraggiamento ricevuti. Siamo fiduciosi che Juan Manuel possa leggerli una volta tornato in contatto con i suoi account social.”

“Con il progredire dei giorni, sono risultate nuove complicazioni in seguito al forte impatto in cui è stato coinvolto sabato in Belgio. Al suo arrivo a Londra, a Juan Manuel è stato diagnosticata un’acuta sindrome di stress respiratorio, conseguenza considerata comune in incidenti di questo calibro. Purtroppo, questo lo ha portato in una crisi respiratoria acuta e per questo è stato ricoverato in terapia intensiva. In questo momento si trova in coma indotto, con condizioni critiche ma stabili.”

“Siamo fiduciosi che nostro figlio ci sorprenderà come ha sempre fatto, lottando duramente per riprendersi completamente.”

“Chiediamo il rispetto della nostra privacy e dei nostri spazi. Come famiglia dobbiamo riunirci ed esserci al 100% per Juan Manuel.”

“Maria e io (Juan Carlos, padre di Correa, ndr) cogliamo l’occasione per porgere le condoglianze alla famiglia di Hubert per la loro perdita. I nostri cuori sono distrutti e possiamo solo immaginare il dolore che può aver portato loro questa scomparsa.”

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Racetech Development Group Media Centre

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: