Virtual GP Spagna – Russell vince a Barcellona, 2° Leclerc

10 Maggio 2020 - 20:55
|

Il pilota Ferrari beffato da una penalità presa a poco più di un giro dalla fine. Gutierrez (Mercedes) chiude il podio davanti ad Albon




Ancora una volta il Virtual GP della Formula 1 ci regala colpi di scena e una lotta per la vittoria che si consuma fino all’ultimo. Stavolta in Spagna, sul circuito di Catalunya, è George Russell a tagliare per primo la bandiera a scacchi, mentre Charles Leclerc deve di nuovo accontentarsi del secondo posto. Grande attenzione alla gara anche per ospiti di grande spicco dal mondo del calcio tra cui l’attaccante del Manchester City Sergio “Kun” Aguero, oggi al volante della Red Bull.

Alla partenza è Russell in Pole Position davanti a Gutierrez, con le Ferrari di Leclerc e Fuoco in seconda fila. Al via,George ha uno buono spunto, ma viene sorpreso dal messicano della Mercedes in curva 1, e finisce per perdere esponenzialmente sempre più posizioni, finendo dopo 6 curve addiritura quinto dietro anche al suo compagno Latifi.

Dopo 5 giri, Charles Leclerc si prende la testa della gara ai danni di Gutierrez, che poco dopo perderà la posizione anche su Albon. L’anglo-thailandese della Red Bull, per provare a stare davanti a Charles, decide di anticipare di molto la sua fermata ai box, puntando ad una strategia a due soste. Tutti gli altri andranno per la singola sosta, con Leclerc e Russell che finiranno per contendersi il primo posto.

Al giro 25, George si prende il primo posto, ma con una penalità di 3 secondi sulle spalle, il britannico doveva cercare di distanziare il ferrarista. Nel frattempo, la strategia di Albon non paga. Il pilota del team austriaco finisce fuori dalla lotta per il podio, per una quarta posizione finale. La lotta tra Russell e Leclerc si decide al penultimo giro, quando Charles si prende una penalità di 3 secondi, bruciando così la sua opportunità di sopravanzare George per le penalità.

Così è Russell a vincere il Virtual GP di Barcellona, con Leclerc che finisce secondo per la seconda gara consecutiva dopo la scorsa settimana. Terzo posto a chiudere il podio per un convincente Esteban Gutierrez su Mercedes, poi Alex Albon in quarta posizione. 5° Nicholas Latifi sulla seconda Williams, sesta posizione per Anthony Davidson (Mercedes) che beffa sulle penalità Antonio Giovinazzi, 7° con l’Alfa Romeo. Ottavo posto per Pietro Fittipaldi sulla Haas, seguono Antonio Fuoco (Ferrari) e un buon Max Fewtrell che con la Renault chiude la top 10.

Jimmy Broadbent (Racing Point) batte Tibo Courtois (Alfa Romeo) per l’11° posto, 13° David Schumacher sull’altra monoposto rosa. Buon 14° posto per Kun Aguero sulla Red Bull, in 16a e 17a posizione i due piloti italiani Vitantonio Liuzzi e Andrea Pirillo per Toro Rosso/Alpha Tauri. Altro ritiro per Lando Norris dopo che la gara di quest’ultimo è stata nuovamente funestata da problemi tecnici.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © FORMULA 1 / YouTube

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: