Vettel: “Buon lavoro con le medie. I top team sembrano tutti vicini”

26 Ottobre 2019 - 8:57
|
GP Messico 2019

Le parole del tedesco che ha registrato il tempo più veloce del fine settimana, durante la simulazione qualifica in prova libera 2




Il venerdì del Gran Premio del Messico di Sebastian Vettel è iniziato con il sesto tempo registrato nella prima sessione di prove libere, poi migliorato nella seconda. Durante la simulazione di qualifica, il tedesco ha registrato il tempo di 1:16.707 che lo ha portato in cima alla classifica, con un vantaggio di oltre un decimo su Max Verstappen.

Tanto il lavoro svolto dal pilota #5 con le gomme medie, sia durante la prima sessione, che durante la seconda. Vettel, inoltre, ha sfruttato questa mescola di pneumatici per effettuare anche le simulazioni di passo gara.

“Questa mattina sono stato il giardiniere della curva 1. Ero sempre sul prato, quasi mi piacesse tagliare l’erba! – ha scherzato Sebastian Vettel. – Nel pomeriggio, invece, è andata molto meglio perché ho trovato un buon ritmo e le cose sono filate per il verso giusto.”

“Oggi Charles e io ci siamo divisi il lavoro: io ho girato maggiormente con le gomme medie, che nel complesso si sono comportate bene, ma ci manca ancora un quadro completo della situazione. Per quanto riguarda le morbide ho avuto modo di provarle per appena due giri, quindi è difficile esprimere un giudizio. Nel long run avevo pneumatici medi, che secondo me non erano niente male.”

In merito al proseguo del fine settimana, il tedesco ha affermato che: “Abbiamo ancora del lavoro da fare domani sia in termini di bilanciamento che in relazione alle sensazioni che la vettura mi trasmette. Max (Verstappen) sembra forte ma mi pare di capire che tutti e tre i top team sono molto vicini fra loro. Vediamo come andrà domani”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Scuderia Ferrari Press Office

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: