Verstappen: “Dispiaciuto per la penalità, ma pronto a lottare”

27 Ottobre 2019 - 11:39
|
GP Messico 2019

L'olandese amareggiato di aver perso la pole, mentre Albon è soddisfatto del 5° posto




Dopo aver ottenuto un’ottima pole position, Max Verstappen si è visto costretto a retrocedere al 4° posto della griglia di partenza del Gran Premio del Messico. Le giuste tre posizioni di penalità seguite al mancato rallentamento dell’olandese in occasione dell’incidente di Valtteri Bottas lasciano l’amaro in bocca in casa Red Bull. Il team anglo-austriaco avrà, comunque, buone chance di lottare per la vittoria e il podio, grazie anche al 5° posto di Alex Albon.

Verstappen, chiaramente dispiaciuto per aver perso la pole, commenta così le sue qualifiche: “E’ un peccato veder volare via la pole position per la penalità, soprattutto per la grande competitività della Ferrari. Finora il mio weekend è stato ottimo, riuscendo a migliorare sessione dopo sessione. La gestione delle gomme sarà importantissima domani, ma abbiamo un’ottima macchina e sono sicuro che ci sarà una bella battaglia.

Albon, invece, si dice abbastanza contento del 5° tempo in qualifica: “E’ stata una prestazione non eccellente, ma nemmeno pessima. Dopo l’incidente di ieri nella FP2 non ho avuto modo di girare moltissimo in pista, per cui mi ritengo soddisfatto del 5° posto. Il passo gara mostrato da Max è ottimo, ma stasera lavorerò a fondo sulla strategia per poter sfruttare al meglio la vettura. Il degrado delle gomme è molto alto e sarà il fattore decisivo della gara.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Aston Martin Red Bull Racing | Facebook Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: