UFFICIALE – Vettel lascia la Ferrari al termine del 2020!

12 Maggio 2020 - 9:39
|

Non è arrivato l'accordo per il rinnovo del tedesco, che dunque nel 2020 disputerà la sua sesta ed ultima stagione alla Ferrari




Il matrimonio tra Sebastian Vettel e la Ferrari finirà al termine di questa stagione. La Scuderia ha reso noto in un comunicato di non aver raggiunto un accordo per il rinnovo del contratto del pilota tedesco e che pertanto, esso non verrà rinnovato. Una notizia che è stata anticipata poche ore fa dalla Bild (Germania), è che era seguita dal rifiuto da parte di Vettel della prima proposta della Ferrari. Un rinnovo per un solo anno alle stesse condizioni del suo giovane compagno Leclerc, mentre Sebastian voleva almeno un contratto di due anni alle sue condizioni. Alla fine è arrivato il divorzio per una coppia che negli ultimi anni (soprattutto l’ultimo) ha incontrato parecchie difficoltà.

“Abbiamo preso questa decisione insieme a Sebastian e riteniamo sia la scelta migliore per entrambi.”, si esprime così il team principal della Scuderia Mattia Binotto. “Non è stato un passo facile da fare, considerando il valore di Seb come pilota e persona, ma era arrivato il momento per entrambi di separarsi per raggiungere i propri obiettivi. Vettel è già entrato nella storia della Ferrari con le sue 14 vittorie che lo rendono il terzo pilota più vittorioso nel Cavallino, oltre che a quello che ha conquistato più punti iridati. A nome di tutta la Ferrari vogliamo ringraziare Seb per questi 5 anni in cui abbiamo condiviso momenti importanti. Non siamo ancora riusciti a vincere insieme il titolo iridato che per lui sarebbe il quinto, ma siamo convinti che in questo anomalo 2020 possiamo ancora toglierci tante soddisfazioni”.

Queste invece le parole di Sebastian Vettel: “Il mio rapporto con la Ferrari terminerà dopo il 2020. In questo sport bisogna essere in perfetta sintonia per ottenere il massimo e io e la squadra abbiamo capito che non c’era più la volontà comunque di proseguire oltre la fine di questo campionato. In questa scelta non ci sono fattori economici, non è il mio modo di ragionare per queste decisioni e non lo sarà mai. Quello che è successo negli ultimi mesi mi ha portato ad avere tante riflessioni su ciò che sono davvero le priorità della vita. Mi prenderò un po’ di tempo per decidere su cosa sia realmente essenziale per il mio futuro. Voglio dire grazie a tutta la famiglia Ferrari e a tutti i tifosi che mi hanno aiutato in questi anni. Questa squadra ha un posto speciale nella Formula 1 e le auguro ogni successo che si merita. Per quest’anno voglio chiudere la mia lunga storia con la Ferrari nel miglior modo possibile, magari cercando di condividere altri belli momenti, come già fatto in passato”.

Con questo divorzio, ora parte il totosedile per vedere chi affiancherà Leclerc alla Ferrari dal 2021. Tanti i nomi fatti nelle ultime ore, tra cui Ricciardo, Sainz e Giovinazzi, oltre alle ipotesi di Hamilton o di un Alonso-bis. Più probabile al momento uno dei primi tre nomi, con Ricciardo in uscita dalla Renault e Sainz più quotato dai media, mentre per Giovinazzi può giovare il fatto che sia un pilota di proprietà della Ferrari. Tante le considerazioni o le ipotesi, ma bisogna vedere anche dove andrà a finire Vettel, se deciderà di continuare in un altro team o se si ritirerà al termine del 2020. Seguiteci per ulteriori aggiornamenti su un mercato piloti che da adesso in poi andrà ad infiammarsi.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Ferrari Media Centre

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: