UFFICIALE – Cancellati i GP Azerbaijan, Singapore e Giappone

12 Giugno 2020 - 11:43
|

Baku, Singapore e Suzuka non ospiteranno gare nel 2020, aprendo così ad un'estensione della stagione europea per la Formula 1




Dopo aver varato date e luoghi per le prime 8 gare della stagione, la Formula 1 è al lavoro per completare il calendario 2020. Delle gare che succederanno, però, non saranno presenti Baku, Singapore e Suzuka, che hanno deciso di non ospitare i loro rispettivi Gran Premi per quest’anno. Una scelta dettata dalle problematiche causate dal Coronavirus, accentuate soprattutto in circuiti cittadini come quelli dell’Azerbaijan e di Singapore, che tra l’altro erano contrari ad una gara senza pubblico.

“Come risultato della corrente pandemia, noi e i promoter dei GP Azerbaijan, Singapore e Giappone abbiamo deciso di cancellare le gare per la stagione 2020.”, il commento della F1. “Questa decisione è stata presa in virtù delle diverse sfide che i nostri promoter stanno affrontando nei loro paesi. In Azerbaijan e a Singapore sono impossibilitati ad allestire un circuito cittadino nei tempi previsti e in Giappone le limitazioni ai viaggi hanno condotto alla decisione di non procedere con la gara”.

Con queste tre gare fuori, è molto probabile che la stagione europea del mondiale si allungherà con due gare extra. Al momento i candidati sono Mugello, Imola, Hockenheim e Portimao, con il primo che sarebbe molto vicino ad ospitare una seconda gara in Italia valida come nona tappa del campionato. Se queste voci saranno confermate, allora la Ferrari potrà celebrare sul circuito toscano la sua 1000a gara in Formula 1.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Charles Coates/Getty Images - Red Bull Content Pool

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: