#momentostats – Ferrari senza campioni del mondo: i precedenti

14 Maggio 2020 - 17:35
|

Charles Leclerc e Carlos Sainz formeranno la prima coppia di non campioni in Ferrari dal 2007. Ma quante ce ne sono state in passato?




Charles Leclerc e Carlos Sainz è la coppia scelta da Ferrari per affrontare le prossime due stagioni di Formula 1. Una coppia molto giovane con un età media che, al via del campionato 2021, avrà un’età media di circa 26 anni, mentre appena 16 mesi fa era la più vecchia con la media di 35 anni.

Un’altra particolarità definisce la nuova coppia ispano-monegasca che si vedrà al volante delle due SF1000. Nessuno dei due è infatti campione del mondo (a meno che Leclerc non conquisterà il titolo nel 2020, ndr).

La partenza di Sebastian Vettel, infatti, sembrerebbe creare un’occasione rara, se si considera che l’ultima volta in cui si la Rossa ha iniziato la stagione senza campioni del mondo risale al 2007, quando a formare la coppia di Maranello erano Kimi Raikkonen e Felipe Massa. Evento quasi più unico che raro a partire dal 1996, ma prima dell’arrivo di Michael Schumacher in Italia, le occasioni simili a quella che si vivrà nel 2021 sono state molte.

Andiamo quindi a ritroso partendo dai giorni nostri fino al 1951, per scoprire quante volte la Ferrari ha corso senza schierare un pilota già diventato campione del mondo.

Anni Piloti Note
2007Kimi Raikkonen e Felipe MassaRaikkonen campione a fine anno
1993-1995Jean Alesi e Gerhard Berger
Nicola Larini (solo due GP nel 1994)
1992Jean Alesi, Nicola Larini e Ivan CapelliNessuno dei tre aveva mai vinto un GP in Formula 1
1989Nigel Mansell e Gerhard BergerMansell campione tre anni più tardi
1987-1988Michele Alboreto e Gerhard Berger
1986Michele Alboreto e Stefan Johansson
1985Michele Alboreto, Stefan Johansson e René Arnoux
1984Michele Alboreto e René Arnoux
1983Patrick Tambay e René Arnoux
1982Gilles Villeneuve, Didier Pironi e Patrick TambaySi escludono le due gare finali in cui corse Mario Andretti
1981Gilles Villeneuve e Didier Pironi
1979Jody Scheckter e Gilles VilleneuveScheckter campione a fine anno
1978Carlos Reutemann e Gilles Villeneuve
1974-1975Niki Lauda e Clay RegazzoniLauda campione a fine 1975
1973Jacky Ickx e Arturo Merzario
1972Jacky Ickx, Mario Andretti, Arturo Merzario, Nanni Galli e Clay Regazzoni
1971Jacky Ickx, Clay Regazzoni e Mario AndrettiAndretti campione sette anni più tardi
1970Jacky Ickx, Clay Regazzoni e Ignazio Giunti
1969Chris Amon, Pedro Rodiguez e Tino BrambillaAmon corse da solo le prime cinque gare. Non aveva mai vinto
1968Chris Amon, Jacky Ickx, Derek Bell e Andrea de AdamichNessuno dei quattro aveva mai vinto un GP in Formula 1
1967Chris Amon, Jacky Ickx, Mike Parkes, Jonathan Williams e Lorenzo Bandini
1964John Surtees, Lorenzo Bandini, Ludovico Scarfiotti e Pedro RodriguezSurtees campione a fine anno
1963Lorenzo Bandini, John Surtees, Ludovico Scarfiotti e Willy MairesseNessuno dei quattro aveva mai vinto un GP in Formula 1
1961Phil Hill, Richie Ginther, Wolfgang von Trips, Willy Mairesse, Ricardo Rodriguez, Olivier Gendebien, Pedro Rodriguez e Giancarlo BaghettiHill campione a fine anno
1960Phil Hill, Wolfgang von Trips, Willy Mairesse, Richie Ghinter, Cliff Allison, Olivier Gendebien e José Froilan Gonzalez
1959Jean Behra, Tony Brooks, Phil Hill, Cliff Allison, Wolfgang von Trips, Dan Gurney, Olivier Gendebien
1958Peter Collins, Olivier Gendebien, Luigi Musso, Mike Hawthorn, Wolfgang von Trips e Phil HillHawthorn campione a fine anno
1957Luigi Musso, Peter Collins, Mike Hawthorn, Maurice Trintignant, Eugenio Castellotti, Wolfgang von Trips, Cesare Perdisa, Alfonso de Portago, José Froilan Gonzalez, Alessandro de Tomaso
1951Luigi Villoresi, Alberto Ascari, Piero Taruffi e José Froilan GonzalezNessuno dei quattro aveva mai vinto un GP in Formula 1
Ascari campione l’anno successivo

Dalla lunga tabella appena conclusa possiamo notare che la rarità è qualcosa di relativo alle ultime 30 stagioni di Formula 1. In questi anni, infatti, solo in 5 occasioni la Ferrari ha schierato piloti che non hanno mai ottenuto il primo posto in classifica piloti.

Se invece si osserva in tutti i campionati dal 1951 (non consideriamo il 1950 essendo il primo della storia) al 1989, in 49 anni questa particolare statistica si è verificata 28 volte, quindi poco più della metà.

La storia ha poi dato ragione a Ferrari, in alcuni casi, dato che uno dei piloti schierati è successivamente diventato campione del mondo. Quelli che hanno portato il titolo a Maranello sono stati sette (Ascari, Hawthorn, Hill, Surtees, Lauda, Scheckter e Raikkonen), altri due invece lo hanno conquistato lontano dall’Italia (Andretti in Lotus e Mansell in Williams).

Come ben evidenziato nella tabella, addirittura in quattro stagioni su 33, la Rossa ha iniziato la stagione con piloti che non avevo mai conquistato un successo in Formula 1. Questo porta la nuova coppia Leclerc-Sainz a non essere una delle “peggiori” dal punto di vista dei numeri, dato che c’è chi ha affrontato stagioni, vestito di rosso, senza aver mai stappato la bottiglia di champagne.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Scuderia Ferrari Media Centre

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: