La Ferrari ritira l’appello contro la Racing Point

06 Settembre 2020 - 18:30
|

Anche la Scuderia decide di fare un passo indietro dopo che la stessa Racing Point aveva ritirato l'appello contro la sua penalità




Dopo la bandiera a scacchi del GP Italia di Monza, la Scuderia Ferrari ha reso noto di aver ritirato l’appello contro il caso Racing Point. La casa di Maranello, così come il team di Lawrence Stroll, erano le uniche rimaste a contestare la scelta dei commissari di penalizzare la Racing Point di 15 punti in costruttori e 400mila euro per l’uso dell’impianto frenante della Mercedes. Stamattina il team di Silverstone ha deciso di fare un passo indietro ed è stata seguita poi dal stesso Cavallino, che si ritiene soddisfatta dei provvedimenti presi dalla FIA per evitare altri casi come questo.

Di seguito il comunicato integrale della Ferrari. “Nelle scorse settimane la collaborazione fra la FIA, la Formula 1 e le squadre ha prodotto una serie di atti – modifiche ai Regolamenti Tecnico e Sportivo 2021, approvati dalla F1 Commission e dal FIA World Motor Sport Council, e Direttive Tecniche – che chiariscono le responsabilità di ogni partecipante al Campionato nella progettazione delle componenti di una monoposto e implementano specifiche modalità di monitoraggio per far sì che tanto la lettera quanto lo spirito dei Regolamenti siano pienamente rispettati. La Scuderia esprime il proprio apprezzamento per la tempestività con cui la FIA e la Formula 1 hanno affrontato efficacemente un aspetto fondamentale del DNA di questo sport così competitivo.

La protesta era stata portata avanti per prima dalla Renault, con la Ferrari che poi l’ha seguita cercando di coinvolgere anche la Mercedes. Con il nuovo Patto della Concordia e le nuove regole per il 2021, entrambe hanno deciso di tirarsi indietro da una possibile battaglia legale che invece è finita con un “tutti felici e contenti”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Scuderia Ferrari Media Center

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: