F1 Pro Exhibition Race | Shanaka Clay vince la prima gara in carriera

14 Giugno 2020 - 19:02
|
GP Canada 2020

Shanaka Clay (conosciuto come VSR_Infamous) vince a bordo della Williams l'ultimo appuntamento della Pro Exhibition Race.




I sim-racer più veloci del Mondo si presentano in Canada, sullo splendido circuito intitolato a Gilles Villeneuve per l’ultimo appuntamento dei Virtual GP. Tanti sono i piloti che hanno concluso la 24 ore di Le Mans da solo qualche ora, tra i quali i due piloti FDA Tonizza e Bonito e Jarno Opmeer, vincitore dell’ultimo GP.

Per quest’ultimo appuntamento la qualifica sarà one shot, un solo giro secco. Prende la pole il pilota Williams Shanaka Clay, ex-aequo con Marcel Kiefer su Red Bull. La seconda fila è composta da Lucas Blakeley e Josh Idowu, debuttante su McLaren.

Novità anche il meteo, i piloti virtuali dovranno affrontare i 18 giri con le gomme full-wet, con banda blu. Il primo giro è tranquillo, senza troppi sorpassi. All’inizio del giro 3 il due volte campione del Mondo Esports Brendon Leigh sorpassa all’esterno di curva 1 la Racing Point di Blakeley, vincitore a Monaco. Nel frattempo la coppia italiana di FDA tenta il recupero dalle retrovie, dopo una qualifica deludente. In solo tre giri la Mercedes di Leigh recupera la manciata di secondi che lo separava dalla coppia di testa, al momento è il pilota più veloce in pista. Solo un giro dopo l’inglese attacca la Red Bull di Kiefer al tornantino, prendendosi il 2° posto.

Nel frattempo Daniele Haddad su Racing Point si trova al 7° posto, a sandwich tra le due Alfa Romeo di Bereznay ed Opmeer. Nel frattempo Leigh al giro 10 stampa il giro più veloce, arrivando a solo qualche decimo dalla Williams di Clay. L’attacco dell’inglese non tarda ad arrivare: sempre al tornantino del giro 13, la Mercedes pero’ arriva lunga, perdendo così la vetta. Intanto la pista si asciuga ed alcuni piloti optano per le gomme intermedie, con banda verde. Tra i piloti che hanno deciso di fermarsi c’è anche Brendon Leigh, che rientra ai margini della top-five ma con molto più grip rispetto agli avversari. Al rampino c’è un contatto tra Leigh e Kiefer in lotta per la seconda posizione, che rompono entrambi l’ala.

Shanaka Clay vince il primo GP della sua carriera negli Esports su Williams, davanti a Lucas Blakeley e Brendon Leigh. Quarto posto amaro per Marcel Kiefer, seguito da Jarno Opmeer e Simon Weigang su Haas. Chiudono la zona punti Bereznay, Haddad, Idowu e Fabrizio Donoso su Renault. Brutta prova per i due portacolori Ferrari, con Bonito 13° e Tonizza 20°.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©codemasters.com

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: