Coronavirus, il Rally del Messico sarà disputato regolarmente

04 Marzo 2020 - 14:40
|
Rally Messico 2020

La conferma arriva dagli organizzatori e dall'istituto sanitario di Guanajuato, sede della terza tappa del mondiale WRC




L’emergenza mondiale del Coronavirus sta mettendo in serio dubbio lo svolgimento di alcune competizioni motoristiche. Importanti già le misure prese da alcuni campionati come Formula 1 (rinvio Cina), MotoGP (cancellazione Qatar e rinvio Thailandia) e Superbike (rinvio Qatar). Tra una settimana ci sarà di scena il WRC con il Rally del Messico che, nonostante la diffusione crescente del virus, si disputerà regolarmente.

La conferma è arrivata dagli organizzatori che monitoreranno la situazione insieme alle autorità locali per garantire il normale svolgimento della terza tappa del mondiale rally. “Non c’è alcun rischio di cancellazione della gara legato al Coronavirus.”, ha dichiarato il dottore Daniel Alberto Diaz Martinez, che guida il dipartimento sanitario di Guanajuato.

“Abbiamo istituito un sistema di sorveglianza epidemiologica per tutti coloro che vengono dai paesi più gravi come Cina, Hong Kong, Corea del Sud, Giappone, Italia, Iran e Singapore. La gara si svolgerà con le misure preventive già indicate, inoltre ci sarà anche un team di epidemiologi e operatori sanitari che saranno presenti nelle prove più affollate e nel parco assistenza, pronti a fornire assistenza a tutti”.

Parole abbastanza confortanti arrivano anche dal direttore del Rally del Messico, Patrick Suberville, che aggiunge: “Tutto è pronto per la gara. Siamo in costante comunicazione con le autorità e saremo pronti a seguire le loro istruzioni ed aiutarli in tutto ciò che verrà chiesto”. Ricordiamo che il Rally del Messico verrà disputato tra il 12 e il 15 marzo.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Jaanus Ree/Red Bull Content Pool

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: