Calendario WRC 2020: si riparte dall’Estonia, in Italia ad ottobre

02 Luglio 2020 - 16:12
|

Definite le ultime 5 tappe del mondiale rally 2020: dentro la Sardegna, mentre l'Estonia diventa il 33° paese a ospitare un rally WRC.




Dopo un periodo turbolento, anche il campionato del mondo WRC fissa le date per la sua ripartenza. In questo autunno verranno disputate 5 tappe per chiudere il mondiale 2020 e il calendario revisionato presenta alcune novità. In primis, si comincerà dalla new entry Estonia, che ospiterà il suo primo rally WRC il 4-6 settembre. A seguire si continuerà in Europa con le gare in Turchia, Germania e Sardegna, con quest’ultima che verrà disputata tra il 29 ottobre e il 1 novembre. A sorpresa, il mondiale rally si chiuderà in Asia, con il Giappone che viene dunque confermato come ultima gara del campionato WRC (19-22 novembre). Belgio e Croazia sono inserite come gare di riserva in caso di altre cancellazioni.

La presentazione è stata tenuta a Tallinn, in un’evento che ha presentato il Rally Estonia e che ha visto la partecipazione di Oliver Ciesla. “Oggi diciamo che il WRC 2020 è tornato in azione.”, afferma il direttore di WRC Promoter. “Abbiamo lavorato senza sosta insieme alla FIA, ai nostri partners, promoters e competitors verso questo calendario. L’annuncio di oggi permette ala WRC di ripartire al momento giusto per tenere lo status di Campionato del Mondo. In Estonia e Italia c’è una grande passione per i rally. Le attese qui cresceranno, così come per lo sport in generale, quando il mondiale rally riprenderà verso settembre”.

Per l’Estonia e per il loro idolo locale Ott Tanak sarà un momento storico. Dopo aver ospitato un Promotional Event di successo nel 2019, infatti, la nazione si prepara a diventare il 33° paese ad aver ospitato un evento WRC. Per quanto riguarda WRC2 e WRC3 tutte le gare saranno valide per il campionato attuale. Per il Junior WRC invece le future date saranno annunciate in un’altro momento.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Jaanus Ree / Red Bull Content Pool

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: