Squalifica per MV Agusta: De Rosa perde il 2° posto di Phillip Island

31 Luglio 2020 - 17:09
|

Cancellati i risultati del round australiano




Giunge oggi la comunicazione dell’estromissione di MV Agusta dall’ordine d’arrivo di Phillip Island. I Commissari del FIM World Superbike hanno ricevuto un report dal Direttore Tecnico del Campionato del Mondo FIM Superbike che affermava che alcuni dei motori utilizzati dal team MV Agusta Reparto Corse erano stati aperti senza precedente autorizzazione dopo il Round Yamaha Finance di Australia, infrazione dell’articolo 2.3.10, comma d. 

I Commissari, in concerto con le comunicazioni di MV Agusta Reparto Corse, hanno appurato che l’intenzione non fosse né di infrangere le regole né di trarre qualche vantaggio dalla cosa. Si è trattato invece di un controllo meccanico visivo ed è stato il risultato di un’incomprensione nella comunicazione.

Nonostante il team abbia agito involontariamente e senza voler trarne vantaggio, resta ferma la violazione regolamentare che ha come conseguenza la squalifica, in particolare con la perdita del 2° posto di De Rosa ed il 9° di Fuligni.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © WorldSBK

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: