Rinviata la 6 ore di Spa-Francorchamps

16 Marzo 2020 - 12:17
|

Dopo Sebring, anche la 6 ore di Spa-Francorchamps viene rinviata a data da destinarsi.




Il Coronavirus continua a modificare i calendari delle competizioni motoristiche. La Formula 1 ha spostato di almeno due mesi l’inizio della propria stagione 2020, mentre il FIA WEC ha cancellato dapprima la 1000 Miglia di Sebring, per poi posticipare anche la 6 ore di Spa-Francorchamps. La maratona belga era prevista per il 25 aprile, ma tutto ovviamente è stato rinviato per l’epidemia che sta attanagliando l’Europa.

Il comunicato del campionato del mondo endurance recita così: ”Il promotore del Circuit de Spa e la RACB stanno lavorando insieme per trovare una nuova data nel 2020. Appena verrà trovata, la comunicheremo”. Queste le parole del presidente del WEC, Gerard Neveu: ”Questa decisione è stata l’unica opzione responsabile da prendere in questo momento. La salute e il benessere dei nostri concorrenti, fan e membri del paddock deve rimanere la nostra priorità. Stiamo lavorando a una data rivista per la TOTAL 6 Hours of Spa e la comunicheremo al più presto”.

La speranza è che la 6 ore di Spa-Francorchamps venga ricollocata in calendario, ma questo scenario appare complesso. L’evento infatti si sarebbe disputato poco meno di due mesi prima della 24 ore di Le Mans, gara conclusiva della stagione. Pensare che la corsa belga venga recuperata entro maggio è pura utopia, dunque il rischio serio è che si arrivi alla cancellazione dell’evento. Nelle prossime settimane ci saranno novità, ma anche la Maratona della Sarthe non naviga in acque tranquillissime. L’evento previsto per le moto è stato infatti spostato in autunno, mentre attualmente per quello automobilistico la situazione è in costante evoluzione.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: