Yamaha Petronas, Quartararo: “Mi sento più forte dello scorso week-end”; Morbidelli: “Un buon venerdì”

18 Settembre 2020 - 20:05
|
GP Emilia Romagna e Riviera di Rimini 2020

Terza e sesta posizione per Fabio e Franco dopo le prime due sessioni di libere del secondo week-end di Misano




Dopo la vittoria di Morbidelli la settimana scorsa, la Yamaha Petronas torna a Misano per il GP Emilia Romagna MotoGP. Il venerdì è stata una giornata all’insegna della rivisitazione del setup anche in virtù delle nuove condizioni del circuito che potrebbero ancora mutare più avanti nel week-end. Dopo la FP2, il team Petronas è terzo con Fabio Quartararo (1:31.644) e sesto con Franco Morbidelli (1:31.811), e le qualifiche si preannunciano già ancora più combattute di settimana scorsa.

“Onestamente mi sono sentito bene oggi.”, ha detto Quartararo. “Sono riuscito a fare un long-run di 16 giri, tutti in 1:32, è molto positivo. Il nostro passo è buono, abbiamo modificato il setup rispetto a settimana scorsa e mi sento molto meglio sulla moto. Ci sono ancora aree su cui migliorare, ma siamo andati veloci nel time attack con le medie. La Soft ha del potenziale in più, ma abbiamo finito un decimo sopra il miglior tempo. Sono contento anche delle prove di partenza, voglio vedere cosa troveremo sabato e domenica. Voglio lottare di nuovo per la Pole Position, mi sento più forte rispetto a settimana scorsa”.

“Oggi è stato un buon venerdì.”, afferma Morbidelli. “Abbiamo riconfermato la nostra velocità mentre controllavamo le condizioni della pista. Oggi pomeriggio erano diverse e ci siamo dovuti adattare. Comunque penso che abbiamo fatto le scelte giuste e migliorato il setup durante la giornata. Siamo anche avuto un buon passo, che è positivo. Ora mi riposerò un pochino prima di domani e poi vedremo come andrà. Domani sarà importante essere veloci nel time attack”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © motogp.com

Non ci sono commenti