Quartararo incanta, Petrucci stupisce: quel spectacle à Le Mans!

10 Ottobre 2020 - 16:07
|

Giro spettacolare del francese, che precede in prima fila Miller e il ternano. 6° Dovizioso, solo 10° e 11° Rossi e Morbidelli




Fabio Quartararo conquista la pole position del Gran Premio di Francia, e lo fa con talento, determinazione e, ovviamente, velocità. 1:31.315 il riferimento cronometrico, a poco più di un decimo dal record siglato da Johann Zarco nel 2018, in 1:31.185. Un giro incredibile, ottenuto all’ultimo tentativo disponibile, a chiusura di un sabato che l’ha visto dominare in lungo e in largo. Un colpo importante in chiave Mondiale, dato che il suo rivale, Mir, partirà parecchio indietro, addirittura in 14° posizione.

In prima fila c’è spazio anche per Jack Miller, rapidissimo e costante durante tutto il weekend. Ma a sorprendere, soprattutto, è Danilo Petrucci, che tira fuori dal cilindro un giro clamoroso, ottenendo una 3° piazza che potrebbe riconsegnargli, finalmente, quella fiducia ormai persa da tempo. In apertura di seconda fila ecco Crutchlow, incredibilmente rapido e in lizza per la pole nei minuti finali, davanti a Vinales e Dovizioso, anch’egli in odore di pole per alcuni minuti.

7° è Bagnaia, passato dalle forche caudine della Q1, davanti a Pol Espargaro, Zarco e Rossi. Il Dottore era in linea con un tempo che l’avrebbe potuto proiettare in apertura di seconda fila, ma un errore nell’ultimo settore dell’ultimo tentativo l’ha relegato in quarta fila, e costretto all’ennesima rimonta, considerato l’ottimo passo mostrato in FP4. Chiudono la top 12 un anonimo Morbidelli e Oliveira. Molto male le Suzuki, con Rins addirittura 16°.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©

Non ci sono commenti