Jarvis e la Mazda di nuovo in pole a Daytona

24 Gennaio 2020 - 9:31
|

Il britannico Jarvis batte Montoya ed ottiene la seconda pole consecutiva. Porsche domina nelle GT




Le qualifiche della 24 ore di Daytona hanno visto primeggiare la favoritissima Mazda, che ha conquistato la seconda pole consecutiva sul tracciato della Florida. Davanti a tutti c’è Oliver Jarvis sulla #77 del Team Joest, che ha girato in 1’33”712, arrivando a pochi millesimi dal tempo che era valso la partenza al palo allo stesso Jarvis nel 2019. Al secondo posto l’Acura del Team Penske #6 di Juan Pablo Montoya, autore di un 1’34”169 ch lo ha collocato a quasi mezzo secondo dal battistrada.

Terza l’altra Mazda, la #55 di Jonathan Bomarito. Escono con le ossa rotte dalle qualifiche le Cadillac, dominatrici delle ultime tre edizioni. Quarto tempo per la #31 di Felipe Nasr, seguito dalla #10 di Ryan Briscoe e dalla #85 di Tristan Vautier. Chiude Joao Barbosa sulla #5, alle spalle dell’Acura #7 di Ricky Taylor. Proprio quest’ultimo è stato autore di un bruttissimo incidente che ha chiuso anticipatamente la sessione, andando a sbattere alla chicane del Bus Stop e distruggendo la propria vettura. Per fortuna il pilota non ha riportato conseguenze nel violento impatto.

La Porsche ha dominato totalmente nelle classi GT. Tra le Le Mans è arrivata una doppietta della nuovissima 911 RSR, con la #911 di Nick Tandy al comando delle operazioni in 1’42”207, per appena 49 millesimi davanti alla #912 di Laurent Vanthoor. Positivo il debutto della nuova Corvette C8r, con la seconda fila che è stata monopolizzata dalla #3 di Antonio Garcia seguito dalla #4 di Tommy Milner. In terza fila le BMW M8 GTE, con la #25 di Eng davanti alla #24 di Edwards. Delude nettamente la Ferrari, con Pier Guidi ultimo di classe ad un secondo e mezzo dal primato di Tandy. In GT Daytona comanda un’altra Porsche, la #9 di Zacharie Robinson del Pfaff Motorsport in 1’45”237. Seconda la Ferrari di Scuderia Corsa, la #63 di Jeff Westphal.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: