Felipe Nasr positivo al Covid, salta Daytona!

03 Luglio 2020 - 17:36
|

Brutto guaio per il pilota brasiliano della Action Express Racing (Cadillac #31), che quindi è costretto a saltare la gara dell'IMSA




A poche ore dall’inizio del week-end dell’IMSA c’è una grande tegola per la Action Express Racing. Felipe Nasr, pilota della Cadillac #31, è risultato positivo al test del Coronavirus mentre era in viaggio verso la pista della Florida. Di conseguenza, il brasiliano dovrà tornare in quarantena a Miami e sarà costretto a saltare la WeatherTech 240, prima gara del campionato americano dopo il lockdown.

La AXR è già corsa ai ripari per quanto riguarda la vettura #31 Whelen Engineering. A Pipo Derani verrà affiancato Gabby Chaves. Il colombiano ha già lavorato con la squadra nel 2018 e tutt’ora corre nell’IMSA Michelin Pilot Challenge con la Hyundai Veloster N TCR della Bryan Herta Autosport. Una sostituzione momentanea per la Action Express Racing, che spera di rivedere Nasr in pista per il prossimo round dell’IMSA a Sebring, tra 15 giorni.

“Pensavo di aver fatto tutto nel modo giusto”, il commento di Felipe nella nota del team. “Sono stato da solo a Miami per un mese, lontano da tutti. Poi, nel viaggio a Daytona ho cominciato a non sentirmi bene. Da lì ho incontrato gente per fare il test e, purtroppo, è stato positivo. Non volevo mettere in pericolo i membri del mio team o del campionato, per questo sono tornato a Miami per osservare la quarantena. Spero di recuperare e che i dottori riescano a curarmi per tornare a correre. Adesso seguirà tutte le istruzioni e linee guida dei medici raccomandate anche dal team e dall’IMSA”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Action Express / Twitter page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: