Anteprima ePrix Città del Messico 2020: Info, orari TV e statistiche

14 Febbraio 2020 - 15:53
|
E-Prix Mexico City 2020

All'Autodromo Hermanos Rodríguez va di scena il quarto round del campionato ABB FIA Formula E 2019/2020




Dopo la gara spettacolare e decisa all’ultimo giro di Santiago, la Formula E si sposta dall’altra parte delle Americhe, per l’ePrix di Città del Messico, quarta tappa del campionato elettrico 19/20. Quella messicana è una tappa fissa della Formula E da quattro anni, con la pista che dal 2016 in poi ha sempre regalato gare combattute ed emozionanti. Quella che ci ricordiamo di più è sicuramente quella dell’anno scorso, dove in una corsa piena di battaglie e colpi di scena, vinse Lucas Di Grassi passando Pascal Wehrlein sulla linea del traguardo.

IL TRACCIATO

Questo week-end però l’Autodromo Hermanos Rodríguez si presenta con un nuovo layout per le 24 monoposto elettriche. Via le chicane, dopo curva 3 si gira a sinistra per usare una parte del layout F1 e allungare il tracciato. Queste modifiche creerano velocità più alte, frenate più decise, più punti di sorpasso e anche una maggiore gestione dell’energia. Il Messico infatti è noto per le sue alte temperature e seppur difficilmente si andrà a valori visti nello scorso appuntamento in Cile, i piloti dovranno stare attenti a gestire le proprie batterie. Chiedere a Nissan, con Buemi e Rowland che l’anno scorso si sono fermati all’ultimo giro con le batterie scariche.

Il circuito di Città del Messico.

STATISTICHE

Chi sicuramente punta a far bene all’ePrix messicano è l’Audi. La casa degli anelli ha fatto un inizio di campionato sopra la media, con Di Grassi a podio nella seconda gara di Ad-Diriyah e 5° in classifica piloti e il team 4° nella classifica per team. L’Autodromo Hermanos Rodríguez ha visto tre affermazioni dei piloti Audi nelle ultime tre edizioni e la coppia Di Grassi-Abt proverà a continuare questa tradizione. Chi punta ad essere forte qui è anche la Mahindra autrice delle ultime due Pole Positions in Messico: Wehrlein, forte del 4° posto conquistato a Santiago, è andato vicino alla vittoria un anno fa ed è pronto alla rivincita per far risalire la Mahindra nella classifica team.

La concorrenza però sarà molto spietata, a partire dalle Mercedes di Vandoorne (leader classifica piloti) e De Vries e le BMW Andretti (leader classifica team) di Sims e Gunther (vincitore in Santiago). Attenzione anche alle DS Techeetah, con un Da Costa che vuole riconfermarsi dopo il podio cileno e un Vergne che cerca riscatto dopo aver preso solo 4 punti nelle prime 3 gare. Da tenere d’occhio anche Sebastién Buemi, che dopo un inizio tremendo di stagione (ancora a zero punti) punta su un tracciato a lui favorevole (due podi e un giro veloce) per tornare a lottare nelle prime posizioni.

ORARI TV

  • Prove libere 1: dalle 14:25 alle 15:25 sui canali Facebook e YouTube della Formula E
  • Prove libere 2: dalle 16:55 alle 17:40 sui canali Facebook e YouTube della Formula E
  • Qualifiche: dalle 18:35 alle 19:45 su Eurosport 1 e in streaming su Sportmediaset.it
  • Gara: dalle 22:55 su Eurosport 1 e Mediaset 20 (pregara dalle 22:30)

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: