Jack Aitken vince Gara 2 a Monza, De Vries sempre più ad un passo dal titolo

08 Settembre 2019 - 12:09
|
GP Italia 2019

Terza vittoria stagionale per il pilota Campos, Ghiotto fuori dai punti dopo un incidente. 3° posto importantissimo per De Vries che si avvicina al titolo




Nonostante il pericolo pioggia, la Sprint Race di Monza si rivela asciutta e Jack Aitken approffita della Pole inversa per tornare a vincere in Formula 2. Grande gara per il britannico-coreano della Campos, che gestisce al meglio la sua posizione dagli attacchi dei suoi rivali, più insistenti man mano che si avvicinavano agli ultimi giri. Uno di quei piloti lì, Jordan King, chiude al secondo posto dopo aver ingaggiato un duello con Jack. Per quanto riguarda invece Callum Ilott il pilota Sauber-Charouz spreca tutto all’ultimo giro, girandosi alla Prima Variante dopo un bloccaggio.

Gara che si è rivelata sfortunatissima invece per Luca Ghiotto. Il pilota italiano, mentre cercava di risalire posizioni, va a staccare troppo tardi e va a tamponare Nyck de Vries, che si era spostato all’ultimo momento per passare Sergio Sette Camara. A sua volta l’olandese si toccherà con il brasiliano, che si ritirerà dopo una foratura alla Seconda Variante, causando la Virtual Safety Car. Per Ghiotto invece ala rotta, sosta ai box, e penalità di 5 secondi per aver causato l’incidente.

Nyck de Vries invece riesce a salire sul terzo gradino del podio. Il leader del campionato Formula 2 ha chiuso quarto dietro a Nobuharu Matsushita, ma il giapponese della Carlin è stato retrocesso al quinto posto causa 5 secondi di penalità per infrazione della VSC. Ad approffitarne di questa situazione è anche Guanyu Zhou, quarto dopo una solida gara. Sesto posto per Mick Schumacher, mentre al settimo c’è Giuliano Alesi con la Trident. Chiude la zona punti Louis Deletraz, mentre Nicholas Latifi fallisce nella rimonta. Il canadese chiude solo 10° mentre vede De Vries cementare sempre di più le basi per la vittoria del campionato.

Si chiude il week-end italiano della Formula 2 con un altro tributo ad Anthoine Hubert, scomparso dopo il terribile incidente a Spa. Dopo l’inno francese al termine di Gara 1, in Gara 2 i tre piloti sul podio hanno reso un ultimo omaggio al pilota francese mostrando la bandiera transalpina. Il prossimo appuntamento del campionato sarà a Sochi, ultima tappa prima del finale ad Abu Dhabi. Gli occhi saranno sicuramente puntati su De Vries, che in Russia potrebbe ottenere la certezza aritmetica del titolo.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © fiaformula2.com

Non ci sono commenti