Zanardi, nuovo intervento alla testa

06 Luglio 2020 - 19:45
|

Il campione paralimpico è stato sottoposto a 5 ore di intervento per stabilizzare le zone del volto danneggiate nell'incidente del 19 giugno




Alex Zanardi continua la sua battaglia per la vita all’ospedale di Siena. Il campione paralimpico italiano, ancora in coma farmocologico, si è sottoposto ad un nuovo intervento, il terzo dal grave incidente del 19 giugno. Stavolta il bollettino emesso oggi dall’ospedale parla di un “intervento, eseguito dai professionisti del maxillo-facciale e della neurochirurgia, volto alla ricostruzione cranio-facciale e alla stabilizzazione delle zone interessate dal trauma riportato”. Le condizioni rimangono gravi, ma stabili, mentre entriamo nella settimana in cui i medici devono decidere se risvegliare Zanardi dal coma farmacologico.

Questo intervento secondo alcuni era programmato già dal giorno dell’incidente a settimana scorsa, salvo poi decidere di posticiparlo ad oggi per non stressare troppo Alex, già sottoposto pochi giorni fa al secondo intervento al cervello. “Le fratture erano complesse”, il commento del professor Paolo Gennaro, direttore dell’unità chirurgica maxillo-faciale dell’ospedale senese. “Per questo era richiesto un’accurata programmazione che si è avvalsa di tecnologie computerizzate, digitali e tridimensionali, fatte a misura del paziente”. Zanardi al momento rimane ricoverato nel reparto di Terapia Intensiva in attesa di aggiornamenti. Intanto si continua a vedere il supporto dal mondo del motorsport verso il 2 volte campione CART 1997-1998, con Ferrari e BMW che sono scesi in pista questo week-end in Austria (F1) e a Daytona (IMSA) con la scritta #ForzaAlex sulle loro vetture.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © BMW Motorsport / Twitter page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: