Verstappen penalizzato, la pole del GP del Messico va a Leclerc

27 Ottobre 2019 - 0:45
|
GP Messico 2019




L’autore della Pole position del Gran Premio del Messico, Max Verstappen, aveva ottenuto il suo miglior giro in qualifica durante regime di bandiera gialla. Il pilota olandese, infatti, non aveva rallentato nel settore interessato dall’incidente di Valtteri Bottas, andando a conquistare il nuovo record della pista.

Ammettendo anche di non aver rallentato in quel settore, durante le interviste di rito post qualifica, lo scudiero della Red Bull è stato dapprima messo sotto investigazione e quindi penalizzato.

Il 22enne olandese perde così la sua seconda pole position in carriera per aver ignorato una situazione di pericolo.

La Pole della gara messicana va quindi a Charles Leclerc che conquista così la sua settima partenza al palo stagionale. Questa è anche la sesta pole consecutiva per la Ferrari. Un evento più unico che raro, dato che in una stessa stagione, la Rossa non partiva prima per sei gare di fila dal 1974.

Verstappen dovrà quindi scontare una penalità di tre posizioni che lo porteranno a partire dietro a Leclerc, Vettel, Hamilton e quindi dalla quarta posizione. Inoltre il pilota Red Bull ha perso 2 punti sulla patente, che ora diventano 4 nel corso degli ultimi 12 mesi.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Aston Martin Red Bull racing - Twitter

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: