Red Bull, Albon: “Potevamo vincere la gara”; Verstappen: “Non sappiamo cosa sia successo”

05 Luglio 2020 - 19:25
|
GP Austria 2020

Delusione e frustazione per il team austriaco che conclude il primo dei due week-end al Red Bull Ring con un doppio DNF




Inizio disastroso di stagione per la Red Bull. Se da una parte il GP Austria ha regalato una gara emozionante con il 2° posto insperato di Leclerc e il primo podio di Norris, dall’altra il team austriaco ha vissuto un calvario in questa domenica. Zero punti e due ritiri per la coppia Red Bull-Honda, con Max Verstappen ritirato al giro 11 per un problema meccanico. Alexander Albon invece ha continuato a inseguire il sogno del suo primo podio fino al giro 61, quando s’è toccato con Hamilton nel tentativo di sorpasso, finendo involontariamente in testacoda e poi fuori dalla gara.

“Avremmo potuto vincere facilmente la gara.”, così si esprime Albon. “Abbiamo fatto tutto giusto con la strategia e i pit-stops, vero che siamo stati anche fortunati con la Safety Car, ma la macchina era buona. Sapevo che le Mercedes avrebbero avuto gomme fredde alla ripartenza, la Hard non andava molto bene, quindi avevo in mente di passarli subito dopo la Safety Car. Pensavo di aver completato il sorpasso su Lewis e stavo già pensando a prendere Bottas il prossimo giro. Mi ha sorpreso il contatto, ero proprio al limite della curva e se gli avessi dato tutto lo spazio che potevo sarebbe stato lui a decidere se toccarmi o no. Non dico che questa fa più male di Brasile 2019 ma direi che quell’incidente era 50/50 mentre questo non lo era. Ora dobbiamo pensare al prossimo week-end, ci vorrà fortuna per riavere le stesse opportunità di oggi, vedremo”.

Amareggiato anche Verstappen, ritirato nelle fasi iniziali del Gran Premio. “Non so cosa sia successo, investigheremo, ma di certo non è così che vuoi iniziare la stagione. Ho fatto una buona partenza, al contrario dell’anno scorso, e poi ho visto con Valtteri che lottare per la vittoria sarebbe stato molto difficile. Potevamo fare facilmente podio e sarebbe stata una buon inizio di stagione, ma cosa ci puoi fare? Queste sono le corse e non puoi cambiare il risultato. E’ un peccato per tutte le persone che hanno lavorato duramente per questo week-end, ma possiamo solo concentrarci sulla prossima gara e sperare in un risultato migliore”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Bryn Lennon/Getty Images - Red Bull Content Pool

Non ci sono commenti