McLaren, Sainz: “Manca ancora qualcosa” Norris: “Il vento ha disturbato”

31 Luglio 2020 - 21:46
|
GP Gran Bretagna 2020

Prima giornata del weekend inglese completata con il 6° e 11° tempo per il team McLaren. Ecco le loro dichiarazioni.




Il circus della Formula Uno si trasferisce in Inghilterra per il quarto appuntamento del mondiale, sul circuito di Silverstone. Questo è il Gran Premio di casa per McLaren, nonostante ciò sono pasati ben 12 anni dall’ultima vittoria del team di Woking, nel 2008, con Lewis Hamilton. Nella prima giornata di lavoro i due piloti hanno fatto vedere delle buone cose, con Carlos Sainz che si prende il 6° tempo, a 546 millesimi dal leader Lance Stroll.

“È stata una giornata intensa di lavoro: abbiamo dovuto adattarci alle condizioni della pista ed abbiamo testato gli aggiornamenti dallo scorso Gran Premio. Le temperature sono aumentate molto dalla prima alla seconda sessione, la macchina era molto più difficile da guidare. La giornata è stata buona, ma non ho ancora il feeling giusto con la macchina. Sono curioso di vedere dove saremo domani.”

Un po’ più in difficoltà Lando Norris, che dopo il primo GP dell’anno sembra essere leggermente calato, specialmente nell’ultima gara in Ungheria. L’inglese chiude la giornata con l’undicesima prestazione, a 895 millesimi dalla vetta.

“Abbiamo completato il programma della giornata, ed è positivo. A causa di un contrattempo non ho potuto fare tanti giri con il carico di benzina, non è il massimo. Nonostante ciò abbiamo lavorato bene sugli aggiornamenti, per capire meglio con cosa abbiamo a che fare. Il vento ha disturbato non poco, ma a parte questo sono abbastanza contento.”

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©McLaren Twitter account

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: