McLaren, Norris: “Problemi dopo il contatto con Carlos” Sainz: “Errore mio”

27 Settembre 2020 - 23:05
|




Il Gran Premio di Russia è stato un incubo per il team McLaren. Per la casa di Woking arriva solo una macchina al traguardo, quella di Lando Norris, che ha danneggiato la sua MCL35 in un contatto causato proprio dal compagno di squadra al primo giro.

“Una gara davvero complicata: la mia partenza non è stata così male, ma una volta arrivati a curva 2 molti sono stati davvero aggressivi e sono andati lunghi. In quel momento evitarli è stato difficile e sfortunatamente ho danneggiato leggermente la macchina dopo aver preso un detrito di Carlos [Sainz, ndr]. Dopo non eravamo così lontani, ma con la gomma dura ho faticato. Dobbiamo lavorare e migliorare per la prossima gara in Germania.”

Continua la stagione di alti e bassi di Carlos Sainz, ma questa volta per un errore commesso proprio dal #55. Lo spagnolo, arrivato lungo in curva 2, ha provato a rientrare in pista per la via di fuga, ma un impatto col muro ha concluso la gara anzitempo.

“Prima di tutto voglio chiedere scusa alla squadra. È difficile partire bene dal lato sporco, in curva 2 ero circondato da molte macchine. Sono arrivato lungo ed ho deciso di uscire dalla pista e di rientrare dal dissuasore, è stata una decisione presa in fretta, l’angolo era troppo stretto e non ho calcolato bene la mia velocità. Un impatto violento, fortunatamente sto bene, mi dispiace per il team. Ho riguardato il replay della partenza: molti altri sono usciti dalla pista in quella curva ma non hanno ricevuto alcuna penalità. Col senno di poi anche io avrei fatto come loro. Spero di riuscire a fare meglio in Germania.”

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Non ci sono commenti