GP Giappone | Racing Point protesta dagli steward contro Renault!

13 Ottobre 2019 - 11:53
|

Il team di Lawrence Stroll ha presentato una richiesta formale contro la casa della Losanga, riguardante un sistema automatizzato per impostare il bilanciamento in frenata.




La gara è finita (con un giro di anticipo), ma le polemiche sono tutt’altro che sopite. Dopo la penalizzazione di Charles Leclerc per il contatto con Max Verstappen e per non essere rientrato ai box quanto prima, una nuova protesta appare all’orizzonte.

Il team SportPesa Racing Point F1, infatti, ha elevato formale protesta presso gli steward del Gran Premio del Giappone contro Renault. Tale protesta verterebbe su un sistema automatizzato di impostazione del bilanciamento della frenata in base alla distanza. Detto in parole povere, secondo Racing Point, il team della Losanga avrebbe un sistema che andrebbe a modificare il bilanciamento in frenata in base alla distanza (presumibilmente percorsa dalla vettura o in base al posizionamento GPS).

Questa sarebbe una violazione del regolamento sportivo e tecnico della Formula 1, e per questo i commissari hanno richiesto la presenza di membri del team Renault e del team Racing Point alle 18:30 ora locale (11:30 ora italiana).

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © SportPesa Racing Point F1 Team | Twitter

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: