GP Australia | Tre membri di due squadre isolati per CoronaVirus

11 Marzo 2020 - 10:11
|

Tre persone sono state isolate in attesa del risultato dei tamponi. Le autorità australiane hanno chiuso le frontiere agli italiani.




Che il CoronaVirus sia diffuso a livello globale è cosa nota, così come è noto che ieri una persona dentro l’albergo nell’Albert Park Circuit di Melbourne sia risultata positiva. Fino ad ora, però, il CoronaVirus non aveva ancora direttamente toccato la Formula 1… almeno fino ad ora.

Stando a delle indiscrezioni, infatti, tre meccanici si sarebbero auto-imposti una quarantena preventiva dopo aver mostrato dei sintomi collegabili al CoronaVirus. Si tratterebbe di un membro del team McLaren e due del team Haas.

Il team McLaren ha confermato la cosa, mentre Haas non ha ancora rilasciato alcun comunicato ufficiale. I tre sono in attesa dell’esito del tampone che confermerebbe o negherebbe il contagio.

Nel mentre, il governo Australiano ha rafforzato le misure nazionali per prevenire il contagio, andando a chiudere gli ingressi agli italiani a partire dalle ore 18 locali (8 italiane). Questo limite vale anche per tutte le persone che sono state in Italia nelle ultime tre settimane. Tutto ciò non va comunque a bloccare il personale Ferrari, AlphaTauri, Haas, Alfa Romeo, Pirelli e quant’altri membri italiani presenti in tutte le squadre, poiché già presenti sul territorio australiano.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Haas F1 Team | Twitter

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: