Formula 1: ecco i cambiamenti regolamentari per il 2020!

05 Dicembre 2019 - 10:39
|

Il consiglio mondiale della FIA ha approvato in via definitiva alcune linee guida relative al regolamento tecnico e sportivo della Formula 1 in vigore nel 2020




Il consiglio, riunitosi nei giorni scorsi a Parigi, ha deliberato in merito ad alcune novità regolamentari che vedremo applicate già dai test di Barcellona, ad inizio 2020. 

Il documento numero 16, che doveva essere anche quello con le prime indicazioni definitive riguardo al 2021, ha riportato i cambiamenti relativi alla prossima stagione e solo pochissime indicazioni relative all’anno della nuova rivoluzione. 

In merito al 2021 infatti, l’unica indicazione definitiva riguarda la fornitura dei cerchi per le monoposto. Viene indicata la tedesca BBS come unica fornitrice di cerchi dal 2021, in quanto vincitrice del bando chiuso il cinque luglio. La scelta è stata approvata e discussa dal FIA Technical Department, in quanto la monofornitura di BBS sarebbe quella in grado di mantenere il livello di cambiamento molto basso e, quindi, non creerebbe difficoltà ai team passare ai cerchi del produttore tedesco. 

In merito al 2020 ed al 2021, vengono confermate Bosch e Magneti Marelli come fornitrici di pompe di benzina e pompe e tubi per i condotti idraulici. Anche in questo caso, il FIA Technical Department, ha discusso ed approvato le proposte dei due fornitori dopo che queste sono risultate le più convenienti in base al bando chiuso il 30 luglio 2019. Dopo la scelta dei due fornitori, la FIA si è confrontata con i team per decidere se questi fossero in grado di mantenere un livello di cambiamento basso o se avessero portato i team rivoluzionare i progetti delle monoposto. 

In relazione al regolamento sportivo 2020, sono state dettate alcune linee guida che verranno articolate nelle prossime riunioni, la prima delle quali si terrà poco prima di Natale.
Le linee guida sono relative a: 
– Formulazione di un articolo relativo al campionamento e ai test sulla benzina: questi dovranno essere effettuati e riportati nelle dichiarazioni di riferimento dell’evento;
– Il reinserimento della bandiera a scacchi come unico e definitivo segnale di fine gara;
– Formulazione di articoli che impediscano ai team di coprire le auto durante i test invernali in modo da rendere questi eventi più attraenti per fan e media;
– Varie correzioni ai regolamenti tecnici e sportivi da discutere successivamente.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©FIA

Non ci sono commenti