Fastback | F1, Gp della Malesia 2007: la prima volta di Alonso in McLaren!

08 Aprile 2020 - 14:56
|

L' 8 Aprile 2007 Fernando Alonso vinceva il suo primo Gran Premio in McLaren sul circuito di Sepang




La stagione 2007 è stata sicuramente una delle più interessanti e avvincenti della storia della Formula 1. Sia perché fu la prima a cui non prese parte il sette volte Campione del Mondo Michael Schumacher, ritiratosi dalla Formula 1 e sia per ciò che accadde in pista e fuori.

Senza Schumacher i piloti pretendenti al titolo erano sulla carta Fernando Alonso, Campione del Mondo in carica, e Kimi Raikkonen, suo sfidante per il titolo già nel 2005 ed erede del Kaiser alla Ferrari. Se alla prima gara il finlandese aveva subito risposto presente con un hat trick alla Schumacher, alla seconda gara in Malesia ci si aspettava che anche Alonso battesse un colpo.

In qualifica Alonso dimostrò di essere il più veloce a serbatoi scarichi ma nella Q3, quando le macchine dovevano imbarcare il quantitativo di benzina per la prima parte della gara, a prevalere fu la Ferrari di Felipe Massa. Il brasiliano ottenne la pole con il tempo di 1.35.043 davanti allo spagnolo della McLaren mentre in seconda fila si posizionarono i loro compagni di squadra: Raikkonen terzo e Hamilton (McLaren) quarto.

La partenza della gara fu un disastro per le Ferrari, nonostante partissero dal lato favorevole della griglia. Infatti Alonso sopravanzò Massa in curva 1 e ancora meglio fece Hamilton che sfilò prima Raikkonen alla prima curva e poi Massa all’esterno di curva 2. Nelle retrovie ci fu grande caos per via di un contatto fra la Spyker di Sutil e la Honda di Button, con il tedesco che ebbe la peggio dovendosi ritirare dalla corsa.

Nei primi giri Massa si mostrò più veloce di Hamilton e dopo svariati tentativi affondò il colpo al quinto giro ma finì largo sull’erba rientrando in quinta posizione, dietro al compagno di squadra Raikkonen e ad Heidfeld (BMW-Sauber). Alonso, anche grazie a questo duello, fece il vuoto nei primi giri e dopo il primo valzer dei pit-stop aveva già oltre 15 secondi di vantaggio su Hamilton. Per lo spagnolo non ci furono grosse preoccupazioni e si limitò a gestire il vantaggio per il resto della gara.

Ebbe una gara molto più movimentata il compagno di squadra Hamilton che negli ultimi giri dovette guardarsi dal ritorno della Ferrari di Raikkonen. Nonostante le gomme più morbide, il finlandese non riuscì a sopravanzare Lewis e la bandiera a scacchi salutò la prima vittoria di Fernando Alonso per la McLaren davanti ad Hamilton e Raikkonen. Nick Heidfled arrivò quarto davanti a Massa che partito in pole chiuse solamente quinto. A chiudere la zona punti furono Fisichella (Renault), Trulli (Toyota) e Kovalainen (Renault).

Per la McLaren fu una giornata di grande gioia con il ritorno alla vittoria che mancava dal Gran Premio del Giappone 2005, un clima gioviale che comunque durò poco a Woking. Poco più in là nella stagione sarebbe infatti esplosa la rivalità fra Alonso ed Hamilton che porterà lo spagnolo a lasciare il team dopo un solo anno per tornare alla Renault e la McLaren a puntare tutto su Lewis Hamilton. Una rivalità che, complice anche la spy-story, portò la scuderia inglese a favorire la rincorsa al titolo nelle ultime gare di Kimi Raikkonen, Campione del Mondo alla sua prima stagione in Ferrari.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © F1, You Tube channel.

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: