Andy Cowell lascia la Mercedes

15 Giugno 2020 - 19:35
|

A partire dal 1° Luglio l'inglese non sarà più Managing Director del team tedesco




In attesa di definire la nuova line-up piloti per il 2021, la Mercedes deve far fronte a una perdita importante. Il Managing Director Andy Cowell ha infatti comunicato che lascerà il suo ruolo a partire dal 1° Luglio. La squadra tedesca comunque era stata avvisata dell’intenzione dell’ingegnere inglese già da Gennaio, così da poter organizzarsi per tempo. Lo stesso Cowell ha collaborato alla riorganizzazione del team e continuerà a farlo almeno fino al 2021.

Il suo ruolo sarà “spezzettato” fra diverse figure, che dovranno però tutte far riferimento a Hywel Thomas, che si occuperà nello specifico dello sviluppo della Power Unit F1. Cowell, una delle figure chiave per il successo della Mercedes degli ultimi anni, ha così commentato il suo addio: “Dopo 16 fantastici anni di lavoro per l’HPP, ho deciso che ora è il momento giusto per lasciare il mio ruolo e cercare una nuova sfida di ingegneria. Ho apprezzato l’opportunità di lavorare con Markus e Toto nella definizione della futura struttura di leadership dell’azienda e ho piena fiducia nella capacità di Hywel e del team di portare avanti l’azienda. È stato un onore assoluto lavorare per Mercedes e soprattutto essere Managing Director dell’HPP per sette anni. Ringrazio tutti coloro che mi hanno fornito opportunità così straordinarie e sfide stimolanti, in particolare Ola Källenius che ha avuto il coraggio di supportarmi nel 2006″.

Toto Wolff ha voluto salutare così il tecnico inglese: “La leadership di Andy è stata un fattore chiave per i nostri successi degli ultimi anni. Ha dato un contributo incredibile alle nostre vittorie e ho apprezzato il nostro rapporto lavorativo sin dal 2013. Sono sicuro che avrà successo anche nelle prossime sfide che deciderà di intraprendere”. Sulla nuova struttura del team ha poi affermato: “La nostra filosofia è sempre stata quella che una squadra vincente è un organismo dinamico in cui i cambiamenti fanno parte del normale sviluppo di una squadra. Sono grato di aver potuto lavorare ancora insieme ad Andy per creare la nuova struttura di leadership del team, così da essere pronti per le sfide dei prossimi anni, sia in Formula 1 che in Formula E”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Mercedes AMG F1, Media Center.

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: