Alfa Romeo, scende in pista a Fiorano la nuova C39!

14 Febbraio 2020 - 11:02
|

Raikkonen macina i primi km con la nuova monoposto del team elvetico che veste di nuovo una livrea speciale per San Valentino.




Così come l’anno scorso, la Alfa Romeo Racing Orlen si mostra per la prima volta a San Valentino. Oggi a Fiorano è avvenuto il shakedown della nuova C39, la monoposto che il team elvetico userà per competere nel mondiale di Formula 1 2020. Per questa occasione è stato Kimi Raikkonen a portare in pista la nuova vettura, che per San Valentino veste, così come l’anno scorso, una livrea a tema.

Poche immagini finora, ma da queste si può già capire che la C39, come le altre monoposto presentate fin’ora, è un’evoluzione della vettura dell’anno scorso con la quale ha chiuso 8° il campionato costruttori. Il team gestito da Sauber prosegue quindi nella sua filosofia, apportando alcune modifiche soprattutto aerodinamiche, con un muso rifinito e la presa d’aria sopra il pilota che assume una nuova forma.

Oltre allo shakedown c’è stato un annuncio importante per l’Alfa Romeo. Essa infatti ha confermato che il proprio partner svedese Huski Chocolate, già presente sulle monoposto McLaren, ritornerà come sponsor sulla C39 e sulle tute dei piloti. “Siamo orgogliosi di rinnovare questa partnership con Huski Chocolate.”, le parole di Frédéric Vasseur. “Li abbiamo conosciuti dal GP Stati Uniti dell’anno scorso e siamo lieti del successo di questa partnership che ha portato ad un nuovo accordo”.

Per il 2020 la Alfa Romeo Racing Orlen conferma la sua line-up di piloti con Kimi Raikkonen e Antonio Giovinazzi. L’obiettivo per entrambi sarà di migliorare i risultati del 2019, aiutando la scuderia svizzera a risalire più in alto la classifica. La C39 sarà la vettura giusta per il Biscione? Restate sintonizzate con noi per non perdere l’analisi tecnica della monoposto che uscirà presto su thelastcorner.it!

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Alfa Romeo Racing ORLEN / Twitter page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: