Elfyn Evans al comando dopo la prima giornata del Rally di Svezia

14 Febbraio 2020 - 17:01
|
Rally Svezia 2020

In una gara complicata per via dei tagli e del fondo poco innevato, l'inglese della Toyota è davanti ad Ott Tanak e al compagno di squadra, un ottimo Kalle Rovampera. Quarto Ogier




Dopo problemi ed grandi accorciamenti è iniziato il Rally di Svezia, che presenta condizioni di difficile interpretazione. Chi ha saputo trovarsi a suo agio in questa condizioni poco invernali è stato Elfyn Evans, vincitore della seconda e dell’ultima prova odierna (rispettivamente la SS3 e la SS8, la classica Torsby Sprint).

Alle sue spalle c’è Ott Tanak, l’unico che, a tratti, è riuscito a tenere testa all’inglese, portandosi a casa le restanti due prove di questa prima giornata. A fine giornata il ritardo è contenuto in 8.5 secondi. Al terzo posto la seconda Toyota, ma del pilota che ti aspetti fino ad un certo punto. Kalle Rovampera mostra i notevoli margini di crescita e paga solo 14.3 secondi dal leader, davanti al “caposquadra” Sebastien Ogier, distante tre secondi e mezzo.

In una classifica che dalla terza piazza in poi è molto corta, trovano spazio anche la prima Ford di Esapekka Lappi (quinto a 21 secondi), Thierry Neuville (sesto a 23.6 secondi), l’irlandese Craig Breen, subentrato all’ultimo a Loeb (settimo a sei decimi da Neuville) e Teemu Suninen, con l’altra Ford, a 31 secondi dalla testa.

Chiudono la Top 10 overall la Toyota privata di Takamoto Katsuta e Emil Lindholm, capofila delle WRC3 con la Skoda. In testa alle WRC2 invece c’è Mads Ostberg (Citroen C3).

Domani il Rally più corto della storia del WRC riprenderà con altre 4 prove, le stesse della giornata appena conclusa, per un totale di 63,68 km.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Toyota Gazoo Racing WRC Official Facebook Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: