Perolari porta la Yamaha davanti a tutti nel venerdì a Villicum

11 Ottobre 2019 - 21:56
|

Il francese precede Caricasulo e Krummenacher. Brilla Badovini




Condizioni difficili per i piloti Supersport nella prima giornata a San Juan Villicum. Tutti sono riusciti comunque a migliorare nel corso delle seconde libere i crono altissimi del mattino, dovuti alla presenza della tanta sabbia trasportata in pista dal forte vento. A segnare il miglior crono al termine del venerdì è stato un sorprendente Corentin Perolari, bravo a piazzare la sua Yamaha davanti ai compagni di marca Federico Caricasulo e Randy Krummenacher, attesi all’ennesima sfida sul circuito argentino.

Leader al mattino, ma quarto nella decisiva sessione pomeridiana Ayrton Badovini, in pista con la Kawasaki del team di Lucio Pedercini. Segue Jules Cluezel, più volte in cima alla classifica, ma scalzato nel finale. Spazio nel gruppo dei migliori dieci anche per Raffaele De Rosa apparso a tratti veloce con la MV Agusta F3, Kyle Smith e le datate Honda di Sebastyen e Stange. Soltanto quattordicesima la Kawasaki del giapponese Hikari Okubo.

Da segnalare il ritorno in pista di Alfonso Coppola. Il pilota campano ha chiuso il venerdì di libere al 22° posto con la Yamaha del team Toth. Davanti a lui un deludente Filippo Fuligni, mentre chiude 23° Gianluca Sconza.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © WorldSBK

Non ci sono commenti