La Rebellion si ritira dopo Le Mans!

13 Febbraio 2020 - 13:49
|

La squadra elvetica aveva annunciato un accordo con Peugeot, ma dopo la 24 ore chiuderà con il motorsport




Non si fermano le problematiche per il mondiale endurance. La Rebellion Racing, team che ormai da oltre una decade è impegnato nelle gara di durata, ha deciso di porre fine alla sua avventura nelle corse. Questa notizia è un vero e proprio colpo di scena, visto che il team elvetico aveva annunciato anche un accordo con la Peugeot per la costruzione dell’Hypercar per la prossima SuperStagione.

Queste le parole di Alexandre Pesci, il presidente della Rebellion: ‘’Il motorsport è stata una grandissima risorsa per noi. Le corse in pista sono state un modo eccezionale per metterci in mostra come marchio davanti ad un grande pubblico. Gli investimenti hanno portato un ritorno che si può definire molto più che soddisfacente, ma ora abbiamo da ridefinire i nostri programmi a livello di business, per cui è stata presa con difficoltà la decisione di chiudere immediatamente tutta la parte legata alle corse al termine della stagione del FIA WEC. Non è stato semplice e siamo molto tristi di non poter continuare con gli investimenti fatti in passato per il futuro”.

Anche l’amministratore delegato del marchio, Calim Boudhandra, ha commentato la scelta: “La strategia del nostro marchio cambia, la 24h di Le Mans 2020 sarà la nostra ultima gara, un punto massimo per le corse endurance dove abbiamo raggiunto grandi risultati. Ringraziamo tutti i nostri collaboratori che hanno affrontato con noi queste importanti sfide. Come team privato siamo orgogliosi di avere scritto questa pagina di motorsport”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © REBELLION Racing / Twitter page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: