Sguardo al Passato | Monza 2013: Alonso dà dei "scemi/geni" agli uomini del muretto

04 Settembre 2014 - 19:45
|




Qualifiche del Gran Premio d’Italia 2013. Fernando Alonso e la Ferrari inseguono una potenziale seconda fila e la Rossa sceglie una strategia che permetta ad Alonso di usufruire della scia di Massa, per permettergli così di avvantaggiarsi sui rettilinei.
I nervi di Alonso sono tesi, visto che per il quarto anno consecutivo lo spagnolo non ha la possibilità di lottare ad armi pari con Vettel, e Alonso in Ungheria aveva manifestato tutto il suo malcontento chiedendo come regalo di compleanno la macchina degli altri. Ma a Monza la tensione sale ancora di più. Durante il giro di lancio la Ferrari comunica ad Alonso che deve far passare Rosberg. Fernando esplode: “Quindi c’è da lasciarlo passare?! Siete veramente dei scemi! Mamma mia ragazzi”.

Un team radio a dir poco polemico nei confronti della squadra. Nel post qualifiche il pilota minimizza l’accaduto, sostenendo anche di non aver detto “scemi,”, ma “geni”. “La parola era geni, si riferiva alla necessità di far passare Rosberg in pit lane in quel frangente di qualifiche. Mi stavo complimentando con la squadra. Il problema è che voi davanti a un computer non riuscite a capire il contesto di un team radio che viene pubblicato in TV in ritardo e oggi di polemica proprio non bisogna farne perché la squadra ha fatto un lavoro perfetto e finalmente domenica grazie al quinto posto avrò dopo tanto tempo gli alettoni della Red Bull vicino alla prima curva”. Una spiegazione che fa acqua da tutte le parti, sentendo il tono del team radio e giudicando il contesto della frase, ma tant’è. Montezemolo difende Alonso, e domenica l’ottimo secondo posto cancella la tensione in squadra e i rumors.
TEAM RADIO DI ALONSO – QUALIFICHE GP D’ITALIA 2013

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Ferrari Media

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: