Dakar 2020, Day 4 – Auto: Peterhansel continua la cavalcata delle Mini. I grandi tutti davanti

08 Gennaio 2020 - 14:48
|
Neom > Al-'Ula

Il francese ritrova la vittoria, la prima di questa edizione, precedendo i suoi contendenti al titolo. Giornata no per Alonso che termina con più di 26 minuti di gap




Nella quarta giornata di questa Dakar made in Arabia Saudita, i piloti hanno lasciato Neom, dopo esserci arrivati lunedì, alla volta di Al-Ula. 676 km da percorrere, di cui 453 km sotto il controllo del cronometro. Cronometro che oggi ha decretato il quarto vincitore differente nelle prime quattro tappe di questa edizione.

Dopo Zala, De Villiers e Sainz, oggi è stato il turno di Stéphane Peterhansel. Il 13 volte vincitore del rally raid ha conquistato lo stage, dopo essere transitato con il miglior tempo in tutti i checkpoint dai 100km in poi. Il transalpino è giunto al traguardo di Al-Ula in 4 ore 4m34s.

Il vantaggio sul primo degli inseguitori, che risponde al nome di Nasser Al-Attiyah, si attesta sui 2m26. Terzo miglior tempo per Carlos Sainz, che dopo aver viaggiato a pochi minuti dal duo di testa, nell’ultimo tratto della speciale, ha accumulato ritardo fino ai conclusivi 7m18s.

Quarto tempo per il pilota di casa Al Rajhi che ha chiuso la giornata con un ritardo di 11 minuti e mezzo, perdendone circa cinque nel tratto finale. Poco distante il francese Serradori a completare la top 5.

Oltre i 18 minuti per i due piloti Toyota De Villers e Ten Brinke, i quali hanno navigato per tutta la tappa intorno alla sesta e settima posizione. Alle loro spalle il polacco Przygonsky, che ieri aveva conquistato il podio. Per lui oggi 19 minuti di ritardo e ottavo tempo in graduatoria. Peggio è andata a Orlando Terranova che, se ieri aveva limitato i danni, oggi ha accumulato altri 22 minuti di ritardo dalla vetta.

Dodicesimo tempo per Fernando Alonso che quest’oggi non ha trovato il giusto feeling, che aveva mostrato nelle due tappe precedenti. Per lo spagnolo di Oviedo il gap dai primi è aumentato vertiginosamente ad ogni checkpoint. Al termine della prova, il bicampione di Formula 1 ha accumulato un ritardo di 26 minuti dalla vetta.

Classifica Stage 4 della Dakar 2020 (Auto)

Classifica generale dopo Stage 4

La classifica dopo le prime quattro tappe rimane quasi del tutto invariata. Carlos Sainz mantiene la prima posizione nella graduatoria generale, ma perdendo circa cinque minuti da Al-Attiyah, lo spagnolo si ritrova ora con un vantaggio di soli tre minuti.

Più distanziato è il vincitore di oggi, Stéphane Peterhansel che ha ancora circa 12 minuti di gap dla vetta. La sfida per il quarto posto, quindi, non vede più il pluricampione francese, ma il locale Al Rajhi che ora precede Orlando Terranova di 3 secondi. I due sono però distanziati di 23 minuti dal battistrada.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Flavien Duhamel / Red Bull Content Pool

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: