Yamaha, Rossi: “Sono competitivo e veloce”. Viñales: “5° casella difficile, ma sono fiducioso”

26 Settembre 2020 - 20:35
|
GP Catalunya 2020

Le parole dei piloti Yamaha, super competitivi anche al Montmelò soprattutto con Valentino Rossi, alla sua prima fila stagionale. Moderatamente soddisfatto anche Viñales, che partirà quinto




Un’altro grande sabato di qualifiche in casa Yamaha. La casa giapponese, nel Q2 di Barcellona, ha piazzato le sue quattro moto nei primi cinque posti, con il solo Jack Miller ad evitare il filotto accaduto due settimane nella prima gara di Misano. Tuttavia il grosso della torta è andato ad appannaggio del team Petronas, con le moto ufficiali che si piazzano al terzo ed al quinto posto sulla griglia.

Grande prestazione per Valentino Rossi, che ottiene la sua prima prima fila stagionale, la numero 148 in Top Class, nel giorno della firma ufficiale sul contratto che lo legherà alla Yamaha Petronas nella prossima stagione. Il pesarese probabilmente non si è mai sentito così competitivo quest’anno come oggi e domani punterà a fare una gara da protagonista.

“È un ottimo risultato essere in prima fila”, ha dichiarato Il Dottore.Oggi è un giorno speciale, perché ho firmato il contratto per il prossimo anno, sono molto contento. Abbiamo lavorato bene da ieri, e oggi nelle FP4 avevo un buon passo, anche con la gomma usata. Quindi sapevo di poter fare un buon giro, ma non è sempre facile. Alla fine sono riuscito a spingere al limite, guidando bene senza commettere errori. Sono molto contento di essere in prima fila, perché questo è molto importante per la gara. Ma la cosa più importante è che la moto sia competitiva. Tutti i piloti Yamaha hanno un buon ritmo, quindi dobbiamo fare una buona partenza, fare tutto bene dall’inizio inizio e poi vedremo. Sono competitivo e forte. Posso essere veloce per tutta la gara. Ma la MotoGP è sempre difficile e le cose possono cambiare velocemente da un giorno all’altro. Per battere gli altri devi arrivare alla bandiera a scacchi prima di loro – questo è l’obiettivo”.

Maverick Viñales, insolitamente dietro il compagno di squadra in qualifica, è piuttosto soddisfatto nonostante alcuni problemi nel corso delle qualifiche. Tuttavia lo spagnolo in ottica gara è abbastanza pronto ed è conscio che molto dipenderà da una buona partenza: “La partenza è sempre cruciale e la quinta posizione è difficile, ma non è un brutto risultato considerando che abbiamo faticato molto con le gomme questo pomeriggio. Domani proveremo a fare un altro passo avanti. Penso che forse possiamo trovare qualcosa di davvero buono per domani. Sul ritmo siamo buoni, siamo consistenti e questa è la cosa più importante. Domani impazzirò al primo giro per passare in seconda o terza posizione e poi vedremo. Capiremo se abbiamo un buon passo negli ultimi dieci o dodici giri, il che è importante perché questa pista è molto impegnativa con la gomma posteriore. Vedremo domani, ma siamo fiduciosi per la gara“.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © yamaha-racing.com

Non ci sono commenti