Stato di emergenza ad Austin. GP delle Americhe a rischio cancellazione

07 Marzo 2020 - 14:26
|
GP Americhe 2020

Dopo il Qatar cancellato e la Thailandia slittata, anche Austin potrebbe farsi da parte e rimandare l'inizio del mondiale MotoGP




Il coronavirus non si ferma e anzi continua ad espandersi, giorno dopo giorno, anche nel mondo occidentale, rimastone immune fino a poche settimane fa. Le conseguenze dell’avanzata del COVID-19 hanno già portato il motorsport a piegarsi in più occasioni, rimandando a data da destinarsi, o cancellando diversi eventi programmati per questa stagione. Di seguito vi proponiamo tutte le gare che fino ad ora sono state colpite:

  • MotoGP – Qatar (8 marzo) – cancellato
  • Superbike – Qatar (15 marzo) – rinviato
  • Formula E – Sanya (22 marzo) – rinviato
  • MotoGP – Thailandia (22 marzo) – rinviato a ottobre
  • Formula E – Roma (4 aprile) – rinviato
  • Formula 1 – Cina (19 aprile) – rinviato

La lunga lista di eventi che il coronavirus ha colpito in negativo però non è ancora definitiva e potrebbe continuare ad aggiornarsi nei prossimi giorni e settimane.

All’interno della stessa potrebbe rientrare anche il GP delle Americhe di MotoGP, che attualmente avrebbe il compito di round di apertura della stagione 2020 per quanto riguarda la classe regina. Il motivo è presto detto: la città di Austin, nelle ultime ore, ha dichiarato lo stato di emergenza, andando a prendere già i primi provvedimenti drastici.

È stato infatti cancellato il South by Southwest Festival, che avrebbe dovuto svolgersi nella città texana tra il 13 e il 21 marzo prossimi. L’evento è il più grande a livello musicale di tutto lo stato e per la prima volta dopo 34 anni non potrà disputarsi.

Essendo un evento con un grande richiamo di persone, viene subito da pensare che anche l’unica gara americana della MotoGP, nonché del nord America, possa subire la stessa fine. Per ora nulla è ufficiale, ma si attendono conferme da parte di FIM e Dorna.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Christian Pondella/Red Bull Content Pool

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: