Will Power e Penske conquistano la Pole Position del GMR Indy GP

04 Luglio 2020 - 0:29
|

Will Power si impone per la quarta volta nelle qualifiche del GMR Indy GP conquistando la 58^ Pole in carriera. Lotta serrata con Jack Harvey, 2°. Josef Newgarden e Scott Dixon rispettivamente in 6^ e 7^ piazza. Solo 20° Simon Pagenaud. Green Flag domani alle ore 18:00, diretta DAZN.




Per la quarta volta dal 2014 sarà Will Power a partire davanti a tutti nel GMR Indy Grand Prix. L’australiano ha siglato la 58^ Pole Position in carriera, dimostrando ancora una volta quanto competitivo sia tra le 13 curve del circuito permanente di Indianapolis. Il pilota del Team Penske ha battuto la sorpresa Jack Harvey registrando il giro più veloce all’ultimo tentativo della Fast 6, momento in cui Harvey stesso ha perso ogni chance di conquistare la prima Pole della carriera.

In terza posizione partirà Colton Herta (Andretti Harding Steinbrenner Autosport), seguito da Graham Rahal (Rahal Letterman Lanigan Racing), Oliver Askew (Arrow McLaren SP) dal campione in carica Josef Newgarden (Team Penske).

Il leader della classifica piloti Scott Dixon (Chip Ganassi Racing), vincitore del round inaugurale in Texas, partirà in 7^ posizione. La quarta fila è completata da Conor Daly (Ed Carpenter Racing) mentre in 9^ e 10^ piazza scatteranno Felix Rosenqvist (Chip Ganassi Racing) e Max Chilton (Carlin).

Sessione di qualifica difficile da digerire per Simon Pagenaud (Team Penske) un anno fa vincitore sia dell’Indy GP sia della Indy500. Il campione IndyCar Series 2016 non è andato oltre il primo round di qualificazione, ritrovandosi costretto ad occupare un mero 20^ posto.

Il tempo che ha consegnato la Pole Position tra le mani di Will Power è stato molto più alto rispetto al riferimento cronometrico del 2019. Lo scorso anno fu Felix Rosenqvist a registrare il record in qualifica in 1:08.2785. Power, invece, ha fermato il cronometro ad 1:10.1779, arrivando sul traguardo con circa due secondi di ritardo rispetto al tempo dello svedese.

Per quanto concerne le motorizzazioni è la “Casa Alata” giapponese a farla da padrone: all’interno della Top10, infatti, troviamo sei vetture motorizzate Honda e quattro spinte dai propulsori Chevrolet.

Di seguito l’intera griglia di partenza del 2020 GMR Indy Grand Prix

L’appuntamento per la gara è fissato a domani sabato 4 luglio 2020 dalle ore 18:00. Tutti i 90 giri del GMR Indy GP verranno trasmessi in diretta su DAZN.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © NTT IndyCar Series Twitter Page

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: