IndyCar: Conor Daly con SPM a Portland, sostituisce Ericsson

29 Agosto 2019 - 10:41
|
2019 GP of Portland




L’Alfa Romeo Racing ha richiesto la presenza di Marcus Ericsson per il Gran Premio del Belgio ed Arrow Schmidt Peterson Motorsport non ha potuto far altro che acconsentire, ritrovandosi con una sedile vuoto per il Gran premio di Portland. Arrow SPM non ha comunque perso tempo, affidando la DW12 #7 all’ottimo Conor Daly, protagonista di un’ottima stagione part-time.

Daly, in questo 2019 in pista con Andretti Autosport e Carlin, è alla costante ricerca di un contratto che lo impegni a tempo pieno nella massima serie a ruote scoperte. L’occasione di correre a Portland con Arrow SPM potrebbe rivelarsi fondamentale, visto che il suddetto team dalla prossima stagione unirà le forze con McLaren e, da quel che sembra, Marcus Ericsson non dovrebbe far parte del progetto.

Il campionato di Conor, nonostante le poche gare corse, non può che risultare positivo: 10° a Indianapolis con Andretti Autosport – Honda, ha poi corso con Carlin – Chevrolet nei restanti ovali. Un doppio 11° posto (Texas e Pocono) si unisce al 13° dell’Iowa e soprattutto all’eccellente 6° di Gateway. Per Daly la gara di Portland rappresenta un ritorno ai circuiti stradali, solcati dal pilota 27enne di Noblesville per l’ultima volta in Mid-Ohio nel 2018, gara conclusa in 22^ posizione. Il miglior risultato in un tracciato stradale risale al 2016, quando Daly raggiunse il traguardo al 4° posto alla guida della DW12 #18 di Dayle Coyne Racing.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone

Immagine in evidenza: ©

Non ci sono commenti