Herta confermato in una quinta vettura Andretti Harding Steinbrenner Motorsport!

22 Settembre 2019 - 10:51
|

Il giovane pilota americano Colton Herta è stato annunciato come pilota per il nuovo team associato allo squadrone di Michael Andretti.




Colton Herta è stato annunciato ieri come pilota per il nuovo team Andretti Harding Steinbrenner Motorsport. Questo team è nato da una associazione tra Andretti Autosport ed Harding Steinbrenner Racing.

Nella stagione 2019, infatti, il team HSR aveva corso come indipendente, legato ad Andretti da un semplice accordo tecnico. A partire dal 2020, invece, l’accordo si trasforma in una associazione che porterà Andretti ad avere ben 5 vetture in pista sotto il suo nome.

Herta inizia la sua carriera negli Stati Uniti, per passare in Europa nel 2015 e 2016 con un terzo posto nell’Euroformula Open Championship ed un secondo posto nella F3 spagnola, sempre nel 2016. Nel 2017 e 2018 torna in America per prendere parte alla Indy Lights, la serie di supporto della NTT IndyCar Series. Con il team di Andretti Steinbrenner, arriva nel 2017 al terzo posto e nel 2018 al secondo. Viene chiamato da Harding Racing per l’ultima gara della IndyCar Series del 2018 a Sonoma, per poi essere confermato nel 2019 con Harding Steinbrenner Racing.

Già alla sua seconda gara del 2019, in Texas, ottiene una strabiliante vittoria grazie ad una caution che lo ha messo nella perfetta situazione. La sua stagione da rookie è proseguita tra alti e bassi, fino al quarto posto a Portland, tre settimane fa. Ha inoltre conseguito la pole per l’ultima gara della stagione, sul leggendario WeatherTech Raceway Laguna Seca con il suo cavatappi – dove nel 1996 Alex Zanardi fece un impressionante sorpasso che lo portò alla vittoria della gara.

La notizia di Herta come quinto pilota Andretti non arriva come un fulmine a ciel sereno. Da tempo, infatti, si parlava di una quinta vettura Andretti con Herta a bordo (ne abbiamo parlato anche durante l’anteprima al Firestone Grand Prix of Monterey).

Queste le parole di Herta: “È sempre stato un mio obiettivo correre per Andretti Autosport, fin da quando vedevo mio padre correre per loro negli anni 2000 (ricordiamo che Bryan, il padre di Herta, è stato un pilota Andretti dal 2003 al 2006, ndr). Ringrazio infinitamente gli Steinbrenner e Mike Harding per i loro sforzi nel corso della mia carriera e nel corso di quest’anno. Sono cresciuto intorno al team Andretti e molti dei ragazzi che lavoravano con mio padre fanno ancora parte del team. Sono sicuro che mi sentirò a casa, e posso dire con estrema certezza che sarà il periodo di off-season più lungo da tempo. Non vedo l’ora di salire sulla mia nuova Andretti Harding Steinbrenner IndyCar.”

Queste invece le parole di Michael Andretti: “Questa collaborazione ed espansione di Andretti Autosport porterà nuove opportunità per tutti. Sono eccitato all’idea di poter tenere Colton nella famiglia Andretti. Lo abbiamo visto crescere e svilupparsi, e siamo esaltati per il nuovo capitolo nella sua carriera nella NTT IndyCar Series.”

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone

Immagine in evidenza: © IndyCar / Twitter

Non ci sono commenti