Hamilton davanti nelle FP1 in Turchia, ma avrà 10 posizioni di penalità in griglia

Verstappen secondo, Ferrari molto bene, ma Sainz partirà dal fondo per la sostituzione di tutta la PU

Ha inizio il week end del Gran Premio di Turchia, ma la più grande notizia non ce la dà la pista: infatti Mercedes ha annunciato la sostituzione del motore endotermico sulla vettura di Lewis Hamilton, che quindi riceverà 10 posizioni di penalità sulla griglia di partenza di domenica. Il campione inglese tuttavia non è sembrato per niente scoraggiato e ha fatto subito segnare il miglior tempo nelle FP1 con un 1:24:178, che lo mette ben 425 millesimi davanti al rivale Max Verstappen, su Red Bull.

La Red Bull correrà con questa livrea celebrativa per Honda

Con questa penalità ad Hamilton, potrebbero aprirsi opportunità di podio per la Ferrari, visto sia gli ottimi tempi sul giro secco, con Leclerc terzo (+0.476) e Sainz quinto (+0.682), ma anche un passo gara molto competitivo per quei pochi giri che si sono visti sul finire della sessione. Purtroppo per la scuderia di Maranello, questa opportunità potrà essere colta solo da Leclerc, visto che Sainz partirà dal fondo per la sostituzione di tutta la PU, come era stato per il compagno a Sochi. Quarta posizione per Valtteri Bottas, che mai come in questo week end sarà chiamato ad una grande prestazione per cercare di mettere in difficoltà Verstappen e possibilmente metterselo alle spalle e aiutare così Hamilton a contenere eventuali guadagni di punti da parte del rivale. Altra scuderia che ha fatto particolarmente bene in questo inizio di week end è la Alpine, che ormai è diventata una certezza della top ten e piazza Ocon in sesta posizione (+0.731) e Alonso in nona (+1.205). Chiudono i primi 10 Lando Norris in settima posizione, Gasly in ottava e un sempre non velocissimo sul giro secco, Sergio Perez in decima a +1.281 dal tempo di Hamilton. Appena fuori dai primi 10 troviamo Russell, con la Williams, mentre il suo compagno Latifi è quindicesimo, davanti a Ricciardo e Vettel con la prima delle Aston Martin, mentre Stroll è solo diciassettesimo. Inizio di week end non facilissimo per l‘Alfa Romeo, che riesce a piazzare Giovinazzi in quattordicesima posizione (+1.635) e Raikkonen in sedicesima. Chiudono la classifica Tsunoda in diciottesima posizione, che come spesso accade è ben distante dal compagno di squadra Gasly, e la coppia della Haas con Mick Schumacher che si mette davanti a Mazepin.

Immagine in evidenza: ©Mercedes AMG Petronas F1 Team Twitter Page

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone

Autore

Andrea Perlasca
Studente di Filosofia appassionato di motori, specialmente delle 4 ruote e dell'eSport.

Lascia un commento! on "Hamilton davanti nelle FP1 in Turchia, ma avrà 10 posizioni di penalità in griglia"

Leave a comment

Your email address will not be published.


*