Svelati i tre layout per le gare a Berlino

21 Luglio 2020 - 19:37
|

La Formula E riprenderà a correre il 5 agosto e da lì seguiranno 6 gare in 9 giorni, con la grande novità del layout al contrario




La Formula E riprenderà la sua stagione a Berlino con 6 gare da disputare tra il 5 e il 13 agosto che concluderanno la stagione. Tuttavia non erano ancora resi noti quali sarebbero stati i layout usati dal circuito di Tempelhof per il finale della Season 6. Oggi la serie elettrica ha pubblicato online le tre configurazioni che si useranno per i sei ePrix di Berlino. Le prime due gare (5-6 agosto) si correranno su un percorso inverso rispetto all’originale, creando così la prima gara su un circuito ‘reverse’ della storia della Formula E. Poi l’8 e il 9 agosto si tornerà a correre sul tracciato tradizionale, mentre per le ultime gare del 12 e 13 agosto ci sarà un layout modificato, con l’aggiunta di più curve miste in alcuni tratti della pista. Insomma, di sicuro non si annoieranno nè i fan da casa nè i team e piloti, che nella capitale tedesca lotteranno per il titolo di campioni.

“E’ un grande impegno di mettere tre configurazioni diverse per lo stesso evento con pochi addetti disponibili a fare questo lavoro.”, afferma Frederic Espinos, direttore sportivo Formula E. “Faremo qualcosa che non si è mai visto finora nel motorsport a livello mondiale, e questo è l’esempio di quanto reattiva e innovativa la Formula E sia: è nel nostro DNA. Correre in entrambe le direzioni è una cosa complicata, e non solo per i punti di frenata o il posizionamento dei box. Altre serie hanno proposto questa cosa in passato senza successo. Dovevamo essere sicuri di avere le risorse necessarie per far si che questo piano venisse approvato, anche perchè dovremo fare questi cambi in 24 ore con personale ridotto”.

“Il terzo tracciato sarà più tecnico, quindi di nuovo diverso in termini di gestione energia. Abbiamo puntato a rendere le loro vite (di piloti e team) a Berlino più complicate, limitando l’efficienza del loro lavoro al simulatore e buttando le loro strategie in aria. I setup delle vetture dovranno essere cambiati, e anche il management e regen dell’energia saranno completamente diversi, il che costringerà i team a pensare al momento. Penso che con queste incognite lo spettacolo della Formula E migliorerà ancora di più”.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Courtesy of Formula E

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: