Jakarta cerca una nuova casa per il circuito di Formula E

07 Febbraio 2020 - 15:49
|
E-Prix Jakarta 2020

Non sarà più il Monumento Nazionale a fare da scenario del primo E-Prix di Jakarta. Al vaglio altri luoghi per la corsa di giugno




Tante sono le novità in calendario per questa sesta stagione di Formula E, tra cui l’esordio dell’Indonesia, che sarà il primo paese del sud-est asiatico ad ospitare una tappa del campionato elettrico.

A fare da casa della Formula E sarà l’Indonesia, per la precisione la capita Jakarta, che aprirà le sue porte il prossimo 6 giugno. Prima ancora di dare il via a questa nuova avventura indonesiana, sono però sorti anche i primi problemi.

Qualche mese fa era stato presentato quello che sarebbe stato il circuito che avrebbe visto sfrecciare le 24 monoposto iscritte. Questo si sarebbe dovuto snodare intorno al Monumen Nasional (Monumento Nazionale), ma a causa delle richieste fatte per ospitare la Formula E, si sarebbe rischiato di rovinare lo stesso luogo.

Per evitare una situazione simile, secondo il quotidiano locale Jakarta Post si sta valutando una sede alternativa per poter ospitare la prima tappa indonesiana.

Ritornano quindi a sfidarsi le altre sedi, precedentemente escluse, per lo svolgimento della gara che, probabilmente, potrebbe non disputarsi più nel centro città. Il tempo per prendere una decisione è comunque poco, dato che l’evento avrà luogo tra quattro mesi esatti.

In questo lasso di tempo dovrà valutarsi il luogo, far approvare il tracciato dalla Federazione e infine preparare il circuito con barriere, tribune e il tradizionale e-Village.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: © Courtesy of Formula E (FIA Formula E Media Centre)

Non ci sono commenti

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: