F2 | Robert Shwartzman vince e guida una favolosa doppietta Prema

30 Agosto 2020 - 12:18
|
GP Belgio 2020

Il pilota russo domina a Spa, vincendo e prendendosi la testa del campionato. Secondo Schumacher, mentre Ilott si ritira.




Robert Shwartzman fa paura lungo le curve del circuito di Spa-Francorchamps: sua la vittoria nella Sprint Race, la terza stagionale, dopo i successi in Austria ed Ungheria. Il russo si riprende la leadership del campionato ai danni di Callum Ilott, ritirato nel corso del primo giro. Mick Schumacher chiude una favolosa doppietta in casa Prema, dopo quella ottenuta anche in Formula 3 Il tedesco è stato aggressivo nelle prime fasi di gara e lascia il Beglio con due ottimi podi.

Chiude il podio Guanyu Zhou, che è rimasto bloccato nel traffico di metà gara troppo a lungo. Quarto e quinto posto per Hitech Grand Prix, con Nikita Mazepin che precede il compagno Luca Ghiotto, entrambi autori di una gara superlativa. Sesta posizione per Louis Deletraz, risucchiato dal gruppone, ma che porta a casa dei buoni punti per il team Charouz Racing System. Settima posizione per Christian Lundgaard, con Artem Markelov che chiude la zona punti. Il pilota russo porta a casa i primi punti dalla prima gara in Austria per il team BWT HWA Racelab.

Fuori dalla zona punti il vincitore della Feature Race Yuki Tsunoda, penalizzato di cinque secondi per aver tamponato Ilott al primo giro, causando il ritiro del pilota UNI-Virtuosi. Decima posizione per Dan Ticktum, in crisi nera con le gomme per tutta la gara. L’inglese di casa Dams è stato coinvolto nel contatto con Roy Nissany (Trident) nel corso dei primi giri, con il ritiro dell’israeliano.

Finisce in top ten anche Juri Vips, partito dalla pitlane a causa di un problema nel giro di allineamento. L’estone ha dimostrato ancora una volta il suo enorme talento.

Non completa la gara Marcus Armstrong, ritirato a metà gara, che continua il periodo buio dopo un buon avvio di stagione. Ritirato anche Marino Sato, centrato da Jehan Daruvala, penalizzato di 10 secondi. Non ha preso parte alla gara Nobuharu Matsushita: i meccanici di MP Motorsport non hanno riparato la vettura in tempo dopo l’incidente di ieri.

La classifica del campionato ora è davvero corta: Shwartzman è primo, a 132 punti, poi Ilott a 122 e Tsunoda a 111. Si avvicina Schumacher, ora a 106 punti, con Nikita Mazepin a 101 punti.

Iscriviti al nostro Canale Telegram per ricevere tutti i nostri articoli sul tuo smartphone



Immagine in evidenza: ©premapowerteam.com

Non ci sono commenti